IBAN

ATTENZIONE !! NUOVO IBAN PER VERSAMENTI

IT 39 Q 05584 53290 000000000429

BANCA POPOLARE DI MILANO – AGENZIA DI OSIO SOTTO

domenica 23 novembre 2014

Juniores: ad Albino si respira

Partita epica quella della Juniores ad Albino, di fronte c'è il Falco, squadra che fino a poche settimane fa era in zona playout ma che ora, grazie a qualche scontro diretto, ha affacciato il naso fuori. La Brembatese si presenta dopo lo stop forzato di settimana scorsa per via della pioggia (martedì ore 19 il recupero) con Diop e capitan Pagnoncelli squalificati. Mister Ferrari opta per un inedito 3-5-2 con Viviani tra i pali, Carminati (capitano per l'occasione), Bolis e Ciani difensori, Favini esterno sinistro, Signorelli esterno destro, Radavelli, De Vita e Panzeri centrali di centrocampo mentre Comotti e Caccia le due punte. La partita inizia con gli ospiti che non concedono nulla e per i primi venti minuti il Falco non esce dalla propria metà campo. Occasioni la squadra giallo blu prova a crearne, senza riuscire ad impensierire il numero uno avversario. Dopo dieci minuti Comotti prova al volo su suggerimento di Caccia, ma la palla sorvola la trasferta. Passano pochi minuti e Radavelli scalda il piede su punizione, palla a lato. Al 20' Radavelli riceve un pallone alto, calcia al volo e realizza un eurogol all'incrocio dei pali: Falco 0 Brembatese 1.
A questo punto i padroni di casa cercano di far qualcosa, creano ma sono un po' confusi davanti e il primo tempo termina senza emozioni.

La ripresa inizia con un cambio degli ospiti: fuori Favini al rientro dall'infortunio e dentro Silvestri. Com'era immaginabile, però, nella ripresa a fare la partita sono i padroni di casa del Falco che a perdere proprio non ci stanno. Ma una difesa memorabile e un Viviani in forma fantastica evitano il pareggio. La Brembatese crea e al 75' Comotti è a tu per tu col portiere avversario, tiro debole ma preciso nell'angolino basso, il portiere si stende e salva il risultato. Stesso risultato salvato di Viviani al 92' in quella che di fatto è stata l'ultima azione della partita. Al 94' arriva puntuale il triplice fischio finale e i ragazzi, giustamente, festeggiano una vittoria che mancava dal 18 ottobre e in questo momento è ossigeno!

Grandi ragazzi, ora sotto con l'Adrense!!!!!!

F.C. BREMBATESE: Prima squadra - Tre punti sfumati in tre minuti

F.C. BREMBATESE: Prima squadra - Tre punti sfumati in tre minuti

Prima squadra - Tre punti sfumati in tre minuti

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs V.Mazzola:  3 - 4

Brembatese:  D'Arrigo, Crippa, Cornelli, Mostacchi, Agostinelli (46° Pedrali), Angeloni, Stucchi (55° Begni), Pagnoncelli (Cap), Carrara (Vcap), Marcarini (80° Doneda)
Panchina: Amighetti, Guastella, Biffi, Palazzini.
Allenatore : Todaro Alessio

V.Mazzola: Speranza, Chignili, Ferri, Colombetti, Brambilla, Brena, Carminati, Zazzeron (79° Cantoni), Tura, Biondini, (46° Gualandris), Buccina (61° Lipari).
Panchina: Riva, Lotto, Motta, Baccineri.
Allenatore : Sposa

Arbitro : Alvino Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 3'
Angoli:  3 a 7
Marcatori:  6° e 82° Marcarini, 44° Arioldi (Br),  29° Zazzeron, 38° Colombetti, 46°, 48° Brambilla (VM);
Ammoniti: Marcarini, Biondini, Lipari;
Espulsi: nn

           Cosa sia successo in quei tre minuti ancora non so spiegarmelo ma una cosa è certa, quei tre punti ormai in tasca son sfumati su un'incertezza e su un calcio d'angolo.
Il V. Mazzola ha ingabbiato la nostra punta Carrara ed ha reagito con veemenza ad ogni svantaggio.
I ragazzi di Mr Todaro hanno affrontato la partita con impegno ed il giusto agonismo per portare a casa il bottino grosso, ma alla fine è mancato qualcosa per assicurarselo.

            I Giallo-blu vanno a sfiorare la marcatura con una partenza effervescente e con due scambi veloci, uno dei quali inventato da Stucchi che la gioca a metà strada tra il centrocampo e la difesa avversaria dando modo a Carrara di arrivare al tiro con Speranza a deviarla grazie al colpo di reni; dopo questo inizio il bravo centravanti della Brembatese verrà ingabbiato e osservato a vista da due o tre difensori in rosso; al 6° Stucchi replica e la da a Marcarini che porta in vantaggio i compagni con un bel tiro a superare Speranza 1-0; il preludio ed i bei movimenti fanno pensare ad una domenica fredda ma tranquilla; 12° punizione di Carminati dalla 3/4 destra, tiro teso e due deviazioni per il corner dal quale nasce un tiro con D'Arrigo in parata a terra; Agostinelli dirige con personalità la difesa , i suoi continui richiami sono precisi e puntuali; oggi questa partita è uno scontro diretto di mezza classifica le squadre sono a pari punti e la vincente si allontana dalla zono rossa dei play-out; Carrara si divincola come un'anguilla in mezzo a i tre rossi che lo guardano a vista; buona la giocata di Arioldi al 23° che suggerisce di poco lungo per Carrara; al 26° Speranza fa un liscio clamoroso e la palla termina in angolo; 28° un'azione corale veramente orchestrata da Pagnoncelli a Stucchi per Arioldi e di nuovo a Pagnoncelli per l'apertura a Marcarini sul fondo, nessun esito ma bella manovra; come sempre palla sbagliatqa palla pagata ed al 29° Zazzeron pareggia. 1 a 1 riceve e difende palla a sinistra, i nostri gli si fanno in contro ma pare abbia la palla legata con un'elastico al piede. Procede sulla linea dell'area supera Agostinelli e Angeloni e poi calcia di destro girandosi su se stesso. Il tiro non è ne forte ne piazzato ma forse coperto e per D'Arrigo non c'è nulla da fare. La Brembatese continua a restare unita e cerca le giocate pulite e rapide ma i rossi ribadiscono il loro carattere e lasciano pochi spazi a Pagnoncelli e compagni. E arriva il 38° dove dopo una ribattuta di Agostinelli, quasi dalla linea di porta, il Colombetti in agguato fuori aria si trasforma in attaccante e calcia teso teso. 1 a 2 per gli ospiti. Dagli spalti arrivano gli incitamenti dei compagni non disponibili, le rimostranze dei tifosi e le urla dei sostenitori di quel di Cassano. Mentre dalla panchina Mr Todaro da nuove istruzioni agli esterni e incita i suoi a non darsi per vinti. 44°, un minuto al riposo. Giocano bene i ragazzi in giallo-blu, fino ad ora una buona prestazione, sicuramente gli avversari hanno visto delle nostre partite perché ogni movimento di Carrara è prevenuto. Dicevo 44° e Arioldi segna il gol del momentaneo pareggio,  2 a 2, dall'altezza del dischetto del rigore infila lo Speranza dopo aver raccolto dalla destra una palla di Stucchi a girare un passaggio di Carrara liberatosi con uno scatto fulminate a sinistra.
il secondo tempo lo si può raccontare con una cronaca di 11 minuti.
11 minuti assurdi, di una partita assurda con un risultato assurdo. I ragazzi di questa squadra, i panchinari, gli esclusi in tribuna e chiunque ami e tenga veramente a questa squadra non può dire null'altro se non la parola ... assurdo!
37° gol di Marcarini, Speranza fa un'errore, esce male e fa cilecca, Carrara è li ma scivola, "il Marca" raccoglie danza un 'attimo a destra e segna, entusiasmo, rotea la maglia in aria, ammonizione, sostituzione. 40° punizione dalla destra, la fascia del Marca, Carminati angolo; 42° dalla destra per il centro, cantoni da 2 metri calcia addosso a D'Arrigo Angolo; 44° punizione dalla destra Carminati calcia bene a girare la barriera, D'Arrigo abbraccia; 45° Doneda riceve da Arioldi di testa a spizzico e corre sulla sua sinistra per il tiro ...; 46° 3 a 3 incertezza difensiva e palla in rete; ora è assalto dei rossi; 48° angolo dalla destra tiro teso salta bene Brambilla e porta a casa i tre punti per il V. Mazzola
3 a 4.

In conclusione..... oggi ho visto, per 85 minuti, una delle migliori partite dei giallo-blu, per intensità, comunicazione, gioco di gruppo e voglia di fare. Credo, inoltre di aver visto motivazione, collaborazione e ascoltato incitamenti positivi. Poi son passati 8 minuti assurdi, da un errore a fondo campo in attacco fino al risultato ribaltato.
Sono rimasto sgomento a bordo campo dietro alla rete a chiedermi se era possibile!
Ma credo, anzi sono sicuro che quella trentina di ragazzi che compone la rosa della FC Brembatese saprà superare questa partita e riscattarsi e portare senza ansia a termine il loro obiettivo di salvezza.
Bravi ragazzi bravi tutti.... per me. bravi
mirko, ruspa, corne, mosta, renè, simo, tia, pagno, il bomber, claudio, marca, ste, omar, pedro, alain, pala, done "o capitano", fabietto.

Dai raga alla prossima forza!! forza sempre !!1 forza Brembatese

BLA
 

venerdì 21 novembre 2014

Le partite del weekend 20/21 novembre

Domenica 23.11.2014 ore 14:30
Prima Squadra - Seconda Categoria
F.C. Brembatese vs Sporting ValentinoMazzola


Sabato 22.11.2014 ore 17:00
Regionale Juniores B
Falco vs F.C. Brembatese
campo comunale "Falco" di Albino, Via Madonna del Pianto (sintetico)


Sabato 22.11.2014 ore 14:30
Dilettanti CSI
Solzese vs F.C. Brembatese
campo comunale di Solza, Via Rossini


Domenica 23.11.2014 ore 10:15
Cat. Allievi
F.C. Brembatese vs Badalasco
campo di Grignano


Domenica 23.11.2014 ore 11
Cat. Giovanissimi
Oriens vs F.C. Brembatese
campo Oriens di Via Marconi (sintetico)

lunedì 17 novembre 2014

RIEPILOGANDO...

Visti i nubifragi del sabato che hanno visto il rinvio di tutte le partite in programma, ci soffermeremo sulle gare disputate domenica e che hanno visto il ritorno alla vittoria della prima squadra impegnata a Mezzago che con il risultato di 4-2 lascia indietro le ultime tre cocenti sconfitte consecutive, ma quello che più è importante è prova convincente che i nostri ragazzi hanno offerto in questa tiepida domenica dimostrando di aver ritrovato una forza di gruppo anche se non sono mancati i colpi di scena, soprattutto nel primo tempo che aveva visto il nostro doppio vantaggio per poi farci riprendere sul finale del tempo e chiudendo la prima parte sul risultato di 2-2, ma ieri la tenacia dei nostri ragazzi è stata più forte di ogni altra cosa e trascinati dalla doppietta del nostro bomber Carrara, abbiamo portato a casa il risultato pieno che consolida la nostra posizione a centro classifica.
Le due rappresentative giovanili chiudono con due sconfitte, 2-1 degli allievi contro Acos Treviglio che vedono svanire il pareggio a due minuti dalla fine con il più classico dei "gol sbagliato, gol subito", ma dimostrando ancora una volta di essere squadra solida e compatta.
I giovanissimi escono sconfitti per 5-2 in casa contro l'Osio Sopra e pagano un primo tempo disastroso chiuso dopo solo pochi minuti sotto di 3 reti, ma riaperto a inizio ripresa con un micidiale uno due che riporta i ragazzi in partita ma che non riescono a completare la rimonta subendo altre due reti. La giornata però si conclude con una festa di sport a San Siro per la gara della Nazionale con tutti i nostri giovani impegnati a tifare e divertirsi allo stadio...

Prima Squadra - Brembatese a caccia di punti : presi !

La doppietta di Carrara impallina i milanesi

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

Mezzago - BREMBATESE :  2 - 4


Brembatese:  D'Arrigo, Palma (15' Crippa), Cornelli , Mostacchi, Angeloni, Agostinelli, Begni (55' Doneda), Pagnoncelli, Carrara,  Arioldi , Marcarini
Panchina: Amighetti , Fratus , Palazzini , Stucchi , Biffi ,
Allenatore : Todaro Alessio

Marcatori:  3' Carrara ; 32' Mostacchi ; 35' Grasso  ( Mez ) su rigore ; 43' Volpes ( Mez ) ; 49' Marcarini ; 71' Carrara
Ammoniti: D'Arrigo Angeloni


             Bella partita ieri sul bellissimo campo di Mezzago che solo in prossimità della fascia lato tribuna era leggermente "molle" e vista la pioggia caduta in questi giorni è quasi un miracolo.
Brembatese che arriva da tre sconfitte consecutive , con il medesimo risultato ( 0 - 3 ) ma con diverse connotazioni . Solo episodi negativi con la Colnaghese , effettiva superiorità degli avversari nel Derby e preoccupante calo fisico/mentale con il Villanova .
A infondere ottimismo ci sono i numeri , il Mezzago ha racimolato in casa solo 5 dei 17 punti della sua classifica, squadra da trasferta quindi ma è la Brembatese a preoccupare i tifosi...o almeno quella vista domenica scorsa.
Non bastasse tra le file giallobù sono assenti per infortuni Pedrali e Travaglia due dei tre centrali che si "disputano" normalmente i due posti a disposizione.
Quella che scende in campo è pertanto una formazione con molte novità a partire dal modulo 4 4 2 classico ( almeno nelle intenzioni ) . In porta ritorna D'Arrigo dopo la squalifica ; Angeloni và far coppia con Agostinelli ( credo  nessuna prima squadra dalla Serie A alla Terza categoria schieri due '95 centrali difensivi provenienti dal proprio settore giovanile ) al centro della difesa ; Palma a sx e Cornelli a dx completano la linea difensiva.
Il centrocampo a quattro vede Begni largo a dx Mostacchi e Pagnoncelli in mezzo e Marcarini largo a sx .
Davanti Arioldi che svaria su tutto il fronte offensivo e Carrara prima punta.
I ragazzi partono bene e al 3' Begni supera di slancio il suo marcatore facendo vedere che la sua categoria sarebbe un'altra se gli impegni di lavoro non lo costringessero ad allenarsi e giocare poco traversone preciso in area e Carrara arriva come un falco sulla palla 0 - 1.
I milanesi del Mezzago subiscono il colpo e soprattutto sulla sx Marcarini fa quello che vuole , Begni invece dosa le forze e intorno al 10' trova lo spiraglio per una bella conclusione di poco alta sulla traversa . Al 13' Palma dopo un recupero provvidenziale si infortuna ( probabile stiramento ) un peccato per il  mancino che fino a quel momento aveva dimostrato di essere in palla . Entra Crippa che va a dx e Cornelli si piazza sx.
Il Mezzago intorno al 15' da segni di risveglio , le tre punte schierate si muovono bene e si scambiano continuamente le posizioni ed è bravo D'Arrigo in un paio di occasioni a sbrigliare la matassa . Ma quando i gialloblù ripartono sono micidiali Marcarini è un vero incubo per il numero 2 dei rossi mezzaghesi e solo alcune provvidenziali chiusure non permettono ai suoi traversoni  di raggiungere Carrara & co. al centro dell'area .
Intorno alla mezzora la dea bendata da una mano alla Brembatese , il solito Marcarini va via al diretto avversario ma invece di allargarsi si accentra e spara sulla traiettoria in area arriva Mostacchi che impatta bene. 0 - 2.
Sembrerebbe la giornata giusta per vincere facile ..ma non è così , passano due minuti e una ripartenza sbagliata da il là ad una delle tre punte mezzaghesi che si invola verso la porta di D'Arrigo inseguito da  Angeloni che lo costringe  ad allargarsi ...D'Arrigo non ha esitazioni esce come un treno e cerca la palla ma come nel 99% dei casi accade anche ai portieri di Serie A non la trova e l'attaccante fa il suo crollando a terra.
Rigore . I tifosi locali invocano anche l'espulsione ma i due difensori gialloblù ormai sulla linea di porta  e la posizione defilata dell'attaccante per l'arbitro  bastano per non ritenere l'azione appena conclusa una chiara occasione da rete .
Batte il Grasso ed è gol ! 1 - 2 .
Siamo al 35' sarebbe fondamentale andare al riposo in vantaggio , ma oggi i ragazzi di Todaro hanno deciso di mettere alla prova le coronarie dei propri tifosi . Dal rigore in poi è solo Mezzago anche perchè Begni fondamentale nei primi minuti sembra aver esaurito la benzina e Crippa entrato per l'infortunio di Palma sembra soffrire la situazione.
Al 43' una bella azione manovrata degli avanti del Mezzago mette in condizione Volpes di presentarsi solo davanti a  D'Arrigo e freddarlo sul primo palo. 2 - 2.
Si va al riposo e c'è il rischio scoramento , essere rimontati in pochi minuti potrebbe tagliare le gambe a chiunque .
Non è così , probabilmente il Mister e i ragazzi sono stati bravi negli spogliatoi a concentrarsi e a fare proprio quello che di buono era stato fatto fino al 35' del primo tempo.
Non è un caso che al 48' dopo un'azione tambureggiante , quasi in stile rugby , la Brembatese torni in vantaggio . Begni spende le ultime energie e suggerisce a Carrara il giovane attaccante gialloblù fa a sportellate coi centrali e la palla finisce nella zona di Marcarini il quale carica il dx ( e già questa è una notizia ) e con una saetta a mezza altezza fulmina il portiere locale . 2 - 3 .
Ci si aspetta una reazione del Mezzago che alza gli esterni difensivi prestando però il fianco alle ripartenze brembatesi . Ottimi in questo frangente alcuni anticipi di Agostinelli e le chiusure di Angeloni mentre davanti sale in cattedra Arioldi ( sua miglior partita dagli anni della Promozione ) che nel primo tempo aveva dispensato passaggi filtranti e aperture millimetriche alle quali nella ripresa somma recuperi e ripartenze "stampate" in faccia ai centrocampisti milanesi.
Entra Doneda al posto di Begni e la Brembatese colleziona una serie di calci d'angolo . Ed proprio su calcio d'angolo che arriva l'ultima rete della giornata , la seconda del giovane puntero gialloblù che si butta di testa sul traversone dalla bandierina il portiere respinge ma Carrara ribadisce in gol sempre di testa. 2 - 4 e siamo al 71' .
I milanesi accusano il colpo e le loro puntate verso la porta gialloblù perdono di efficacia col passare del tempo e anzi è ancora la Brembatese a creare situazioni pericolose che non si concretizzano per un niente.
Finisce così con la meritata vittoria della Brembatese .

Alla prossima in casa con il Valentino Mazzola .

Marco Del Prato



Cat. Allievi .. sempre comunque presenti

Allievi A.C.O.S.TREVIGLIO-BREMBATESE 2-1 Marcatore:: Previtali Sul campo di un Treviglio agguerrito non riesce il sorpasso. Partenza lenta dei nostri e molta confusione in campo, tant'è che solo dopo 7 minuti subiamo un goal su angolo, lasciando liberi di colpire in area 4 avversari, affidiamo il colpo e ci si mette apposto. Nel secondo tempo la squadra priva a reagire e su un incursione dalla sinistra giungiamo al sospirato pareggio con Previtali su rigore. È il nostro momento, la squadra sta girando al meglio e gli avversari non reggono più il passo, ma come spesso succede nel calcio, dopo una grande galoppata sulla sinistra di Beretta con conclusione che si stampa sulla traversa, ecco che prendiamo la rete che ci taglia le gambe. Mancano soli 2 minuti alla fine, ce la mettiamo tutta ci proviamo ancora ma loro si chiudono e non ci concedono più chance .. La prossima partita sarà ancora una battaglia, in casa contro il Badalasco, ma noi saremo ancora pronti a lottare .. Avanti così ragazzi, sempre con impegno e grinta.

domenica 16 novembre 2014

Giovanissimi a San Siro

Tutto pronto per tifare Italia

GIOVANISSIMI PALLIDO SOLE DOPO IL NUBIFRAGIO

BREMBATESE - OSIO SOPRA  2-5

FORMAZIONE:
Viscardi (20'st Berzaghi), Rota, Fregeni, Albani, Ruggeri, Donadoni (15'st Capozza), Lamanna, Paganelli,Bertuletti, Barbin, Zeriola (20'st Del Prato)

Reti : 1'-3'-20' pt Osio Sopra; 2'-3' st Barbin; 13'-30' st Osio Sopra

Premetto che il titolo non riguarda solo le condizioni atmosferiche della giornata odierna ma anche la prestazione dei nostri ragazzi che nella partita di questa mattina sono rimasti con la testa nello spogliatoio 5 minuti più degli avversari che hanno approfittato della situazione per chiudere la partita segnando due reti nei primi tre minuti di gioco battendo ogni record di questa nostra stagione!
Il primo gol dopo un minuto quando in area di rigore un rimpallo fortuito favorisce un avversario che involontariamente colpisce la palla che batte Viscardi con un pallonetto imprendibile, passano due minuti e da una discesa da destra dell'Osio Sopra il pallone finisce con un cross in area che trova un attaccante tutto solo al centro per mettere in rete. Partita ormai già compromessa dopo soli tre minuti e coi nostri avversari che si rilassano ma noi non ne approfittiamo e non creiamo azioni pericolose, nemmeno con una punizione dal limite al 15' con tiro di Paganelli diritto fra le braccia del portiere. Al 20' su calcio d'angolo arriva il terzo gol dell'Osio Sopra con attaccante ancora libero di mettere in rete in area di rigore.
Finalmente finisce il primo tempo e i nostri tornano negli spogliatoi a riprendere la testa dimenticata a inizio partita e nel secondo tempo come per magia qualcosa cambia e nel giro di tre minuti siamo noi a riaprire la gara con una rete al 2' realizzata con una bella azione corale iniziata a metà campo con Lamanna che conquista un bel pallone e avanzando lo appoggia per Paganelli che con un tiro serve Barbin in Area che in bella girata mette in rete. Passa un minuto e la partita si rimette sui binari giusti per noi con Barbin che da fuori area tira al volo e batte ancora il portiere per il 3-2 e finalmente si vede la grinta dei nostri ragazzi che però alla fine crollano a causa di un rigore fischiato al 13' per fallo di Rota in area che consente agli avversari di portarsi sul 4-2 e facendo spegnere l'entusiasmo dei nostri che subiscono dopo due minuti il gol del definitivo 5-2 con ancora un'incertezza difensiva. Nonostante il risultato ormai compromesso i ragazzi comunque riescono ancora a creare giocate e ad affacciarsi nell'area avversaria conquistando angoli che diventano sempre pericolosi per la difesa avversaria.
Se volessimo guardare il lato ottimistico della cosa potremmo dire che nel secondo tempo la partita è risultata in parità con due gol per parte e se avessimo giocato sin da subito con la stessa voglia magari il primo tempo sarebbe potuto finire diversamente.
Domenica derby di ritorno contro l'Oriens...non dico altro!

giovedì 13 novembre 2014

Partite del week end

Prima squadra - 
Seconda Categoria
Domenica 16.11.2014 ore 14:30
Mezzago vs Brembatese
campo comunale di Mezzago Via Roma / Via Industria

Regionale Juniores B 
Sabato 15.11.2014 ore 15:30
Brembatese vs Adrense 1909

Dilettanti CSI 
Sabato 15.11.2014 ore 16:30
Brembatese vs Calusco Calcio
 campo parrocchiale di Grignano

Allievi 
Domenica 16.11.2014 ore 10:00
ACOS Treviglio vs Brembatese
campo sportivo "Maccagni" n. 3 - Treviglio Via Ai Malgari

Giovanissini 
Domenica 16.11.2014 ore 10:15
Brembatese vs Osio Sopra
campo parrocchiale di Grignano


 Forza ragazzi !!!

lunedì 10 novembre 2014

RIEPILOGANDO...

Anche questa settimana risultati alterni per le nostre formazioni che hanno visto la terza sconfitta consecutiva della prima squadra che contro il Villanova si sgretolano così come i bei pensieri e le illusioni delle prime giornate di campionato...Risulta difficile capire come mai nel giro di poche partite ci sia stata una involuzione così marcata che ha portato i nostri ragazzi a perdere tutta quella sicurezza e  compattezza che avevano illuso molti di noi, ma siamo sicuri che presto tornerà la squadra delle prime partite che aveva fatto del gruppo la sua forza. 
Anche la formazione Juniores perde di misura per 3-2 contro il San Paolo d'Argon e non riesce a muovere la classifica.
La forza del gruppo pare invece averla trovata la formazione Allievi che battono anche questa settimana la Voluntas Osio con il risultato di 1-0 dimostrando giornata dopo giornata di essere una formazione davvero competitiva che nel torneo primaverile potrà dire la sua sin dalle prime partite.
Anche la squadra dilettanti sembra avviata sulla strada giusta e trova ancora la vittoria esterna a Medolago portando a casa i tre punti con il risultato di 4-1
I giovanissimi continuano la loro personalissima lotta contro la vittoria e dopo aver lottato per un tempo contro il Forza e Costanza chiudono subendo ancora 6 reti. Settimana prossima tutti in gita a ..."San Siro" magari aiuterà come una sorta di benedizione e chissà che vedere la Nazionale all'opera dal vivo possa galvanizzare i nostri ragazzi alla ricerca della prima vittoria...

Risultati partite del week end

Prima squadra 
- Seconda Categoria
Brembatese vs Villanova 0 - 3

Dilettanti CSI 
Medolago vs Brembatese 1 - 4

Regionale Juniores B 
San Paolo d'Argon vs Brembatese 3 - 2

 Allievi 
 Brembatese vs Voluntas Osio 1 - 0

 Giovanissimi
 Forza e Costanza vs Brembatese 6 - 0

Cat. Allievi .. iniziato il girone di ritorno

Allievi

Brembatese - Voluntas Osio. 1-0

Marcatore : Mariani Andrea

Non so per quale arcano meccanismo ideato dalla federazione ma la prima giornata di ritorno comincia con gli stessi avversari dell'ultima d'andata, e così ci ritroviamo contro la Voluntas Osio.

Sappiamo benissimo però che non sarà la stessa partita giocata 7 giorni fa ,il nostro campo ,seppur in buone condizioni non permette lo stesso tipo di gioco fatto vedere sul loro .. spazi più stretti ,misure diverse ,e tipologia di terreno diversa impongono un cambiamento radicale .
I ragazzi (unici e veri artefici di un enorme miglioramento) percepiscono al volo l'esigenza e si adattano ad una gara fisica e di massima concentrazione, portandosi a casa l'intera posta in palio ... Una nota di merito ai nostri avversari per la correttezza espressa in un paio di circostanze ... Bravi ragazzi ..abbiamo imboccato la strada giusta ora continuiamo e ci prenderemo altre soddisfazioni .


domenica 9 novembre 2014

GIOVANISSIMI: UN PASSO INDIETRO!!

FORZA E COSTANZA - BREMBATESE    6-0

FORMAZIONE:
Berzaghi (20' st Viscardi), Rota, Ruggeri (25' pt Capozza), Albani, Fregeni, Verga,  Lamanna, Donadoni,Del Prato (13'st Zeriola), Barbin, Bertuletti.

Reti : 17' pt Forza e Costanza; 11'-14'-17'-30'-34' st Forza e Costanza


Comincio subito col dire che rispetto a settimana scorsa la grinta dei ragazzi è rimasta la stessa ma il risultato questa volta è stato completamente diverso, anche se sino al primo tempo i nostri avevano combattuto quasi alla pari con i pari età di Martinengo chiudendo con il risultato di 1-0 ribaltabile in qualsiasi momento, ma su un campo segnato dalla pioggia battente e in molti settori al limite della praticabilità i nostri si sono infangati e persi nella ripresa e paradossalmente la svolta della partita arriva nel secondo tempo quando al 2' abbiamo la possibilità nitida di pareggiare la gara con un bel contropiede costruito da Bertuletti sulla metà campo a lanciare Lamanna che si invola verso la porta avversaria sino a trovarsi solo di fronte al portiere ma al momento del tiro la palla si ferma nell'acqua e il nostro attaccante "cicca" il pallone favorendo il recupero del difensore e del portiere. da questo momento la partita cambia e i nostri subiscono nel giro di sei minuti, dall'11' al 17' i tre gol che ci tagliano definitivamente le gambe e ci fanno sparire dal campo. con gli ultimi due gol sul finire del tempo e con altre occasioni sbagliate dai ragazzi del Forza e Costanza.
Poco da dire quindi per questa partita...aspettiamo sempre il primo risultato pieno di questa stagione....

Prima squadra - Terza sconfitta consecutiva

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs Villanova:  0 - 3

Brembatese:  Amighetti, Crippa, Cornelli, Mostacchi, Pedrali (64° Pedroncelli) , Travaglia, Stucchi, Pagnoncelli (Cap), Carrara (Vcap), Doneda (83° Guastella), Marcarini (60° Palazzini)
Panchina: Viviani, Palma, Angeloni, Comotti, Biffi,
Allenatore : Todaro Alessio

Villanova: Brambilla M, Colombo, Cereda, Fumagalli, Carboni, Airoldi, Villa, Cereda, Fichera, Soresina, Lupi
Panchina: Brambilla A, Castoldi, Corno, Gargantini, Scaccabarozzi, Renzi
Allenatore : Resnati

Arbitro : Pozzi Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 1'
Angoli:  4 a 6
Marcatori:  30° 59° Soresina, 83° Fichera (r);
Ammoniti: non annotati;
Espulsi: nn

             Mi limito a scrivere di una domenica da dimenticare, in campo e fuori.

Settimana prossima vedremo come sarà

Buona serata a tutti

BLA

venerdì 7 novembre 2014

Partite del week end

Prima squadra Domenica 9.11.2014 ore 14:30 Brembatese vs Centro Sportivo Villanova campo di Brembate - Regionale Juniores Sabato 8.11.2014 ore 15:00 San Paolo d'Argon vs Brembatese campo di San Paolo d'Argon, Via Colleoni - Dilettanti CSI Sabato 8.11.2014 ore 15:30 Medolago vs Brembatese campo di Medolago Via Laterale Adda - Allievi Domenica 9.11.2014 ore 10:15 Brembatese vs Voluntas Osio campo di Grignano - Giovanissimi Domenica 9.11.2014 ore 10:00 Forza e Costanza vs Brembatese campo di Martinengo Via Piave 46. Forza Ragazzi e ... buon divertimento !!

giovedì 6 novembre 2014

...Uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi....

La citazione di Sciascia da "Il Giorno della Civetta" che è epigrafe del nostro blog è quanto mai appropriata per le righe che mi appresto a scrivere.
Non parlerò del Derby di domenica scorsa anche perchè non c'ero ...non parlerò di risultati o di classifiche , non parlerò di tattica o di schemi …parlerò di uomini .
Questo è il mio sedicesimo anno alla Brembatese , il nono da dirigente .
Nel corso degli anni sono tante le amicizie che ho maturato , a tutti i livelli : giocatori , allenatori , direttori  sportivi , presidenti , giornalisti ….e la frase che Sciascia fa dire a Don Mariano ne Il Giorno della Civetta descrive perfettamente la composizione della variegata umanità sopra citata.
Ieri una delle tante amicizie nell’ambiente calcistico mi ha scritto un messaggio chiedendomi “Come mai tutte ste critiche su BgTV al vostro Mister ? “ .
“Beh cosa c’è di strano ?” vi chiederete “ le critiche a un Mister ci stanno ci sono state e sempre ci saranno” …sono d’accordissimo .
Mister Monzani , Mister Ottolenghi , Mister Todaro G. , Mister Parolini ed oggi Mister Todaro A. possono tranquillamente testimoniare che quando devo criticare un allenatore non mi tiro certo indietro .
Penso di aver fatto guadagnare un sacco di soldi alle varie compagne telefoniche con le mie telefonate fiume del lunedì .
Ma le critiche anche se magari sbagliate o feroci le ho sempre espresse  DIRETTAMENTE come Marco Del Prato in carne ed ossa  o se preferite in carne e voce agli  INTERESSATI per il ruolo che mi competeva e mi compete.
Trovo invece sia avvilente e degradante che un individuo chiunque esso sia , tifoso collaboratore , giocatore o altro , prenda il cellulare componga anonimamente sms e li invii a una trasmissione per invitare la Brembatese a cambiare Mister.
Caro essemmessatore anonimo perché non si presenta in sede e non ci da la Sua ricetta segreta per vincere il campionato ?
Sempre le mie amicizie di cui sopra mi hanno permesso di conoscere anche il testo degli sms….cosa dire ?
Nulla …preferisco chiudere queste mie righe sempre con le parole di Don Mariano

 “[...]…pochissimi gli uomini; i mezz'uomini pochi, ché mi contenterei l'umanità si fermasse ai mezz'uomini... e invece no, scende ancora più in giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi... e ancora di più: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito... e infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre... [...]


Marco Del Prato
Vice Presidente

FC BREMBATESE

mercoledì 5 novembre 2014

Andiamo a San Siro ...... :)

Le streghe di halloween ha portato un regalo inaspettato in casa del F.C. Brembatese. Hanno lasciato ai giocatori della categoria "Giovanissimi" i biglietti per vedere i giocatori della nazionale di mister Conte, impegnati nella partita di European Qualifiers contro la Croazia. Appuntamento quindi per domenica 16 novembre 2014 alle ore 20:45 allo Stadio "Giuseppe Meazza" di Milano. Ovviamente tutti in divisa giallo blu ... che noi da casa davanti alla tv vogliamo riconoscervi !!! E non dimenticate di fare le foto ... che poi le pubblicheremo sul nostro blog !! ... ma ora tutti concentrati per la partita di domenica!! Forza ragazzi !!!

martedì 4 novembre 2014

RIEPILOGANDO...

Anche se in ritardo ripercorriamo l'ultima giornata di campionato delle nostre rappresentative che hanno ottenuto risultati alterni a partire dalla sconfitta della prima squadra nel derby contro la più ben attrezzata squadra dell'Oriens che supera i nostri con un secco 3-0 anche se per una buona parte della partita i nostri sono stati all'altezza dei cugini riuscendo ad arginare gli attacchi e creando anche qualche occasione per poi perdersi negli ultimi venti minuti. Risultato negativo che però non influisce sui giudizi positivi che sin'ora erano stati portati alla squadra di Mr. Todaro.
Ancora un pareggio per la Juniores che contro il fanalino di coda Ponteranica non va oltre l'1-1 e non riesce a muovere la classifica come si sperava.
Grande risultato per gli allievi che con il risultato di 3-0 battono la Voluntas Osio e confermano di essere sulla buona strada per un proseguimento di stagione alla grande, così come un ottimo momento anceh per la rappresentativa dei dilettanti che cominciano ad inanellare risultati di prestigio continuando la serie positiva con la vittoria contro la compagine di Cornate.
Chiudiamo con la prestazione dei giovanissimi che pur perdendo ancora per 4-2 in casa contro il Forza e Costanza, danno segnali di ripresa e di reazione psicologica lasciandoci ben sperare per le prossime partite...

lunedì 3 novembre 2014

Allievi ... siamo sulla buona strada

Allievi : Voluntas Osio - Brembatese  0 - 3 

Marcatori : Donzelli, Neacsu, Previtali

Partita semplicemente perfetta su un campo in condizioni impeccabili, dove per le nostre fasce è un invito a nozze.
Partiamo subito con coraggio attaccando i loro centrali su ogni giocata, rubiamo palla e ripartiamo velocemente giocandola sugli esterni, ogni punizione la raccogliamo e battiamo rapidamente senza dare tregua agli avversari, ed è proprio da una di queste che arriva il primo dei tre goal.
Non mi dilungherò in cronache noiose, ma mi limito semplicemente a girare i complimenti ricevuti dagli addetti ai ragazzi, VERI e UNICI artefici di questa importante vittoria che non deve essere un punto di arrivo, ma solo la partenza di ciò che stiamo cercando di costruire ...una SQUADRA che abbia un gioco e che vada a testa alta in ogni campo.

Diciamo che siamo sulla buona strada .... bravi ragazzi, bravi davvero!!!

domenica 2 novembre 2014

GIOVANISSIMI ANCORA SCONFITTI MA FINALMENTE UNA PROVA DI CARATTERE

BREMBATESE - FORZA E COSTANZA 2-4

FORMAZIONE:
Viscardi (21' st Berzaghi), Rota, Fregeni (25' st Capozza), Verga, Donadoni (al 20' pt Albani), Lamanna, Paganelli, Bertuletti, Barbin, Zeriola  (17' st Del Prato)

Reti : 3' -12' -14' pt Forza e Costanza; 15' pt Lamanna; 10' st Barbin; 33' st Forza e Costanza

FINALMENTE!!!!!
Inizio così la cronaca e il commento di questa ultima partita del girone di andata del campionato autunnale perchè il carattere di questi ragazzi è venuto fuori, e nonostante la sconfitta hanno lottato e cercato di portare a casa un risultato positivo sino all'ultimo minuto di recupero del secondo tempo.
Purtroppo se l'approccio alla gara fosse stato diverso avremmo potuto commentare un risultato diverso, infatti dopo solo 14 minuti il risultato era già di 3-0 per i nostri avversari, frutto di tre gol scaturiti per distrazioni generali.
Al 3' punizione fischiata sulla trequarti a favore del Forza e Costanza i nostri si piazzano sul pallone per impedire la ripartenza veloce degli avversari che chiedono all'arbitro la distanza, a questo punto si dovrebbe aspettare il fischio dell'arbitro per ricominciare a giocare e invece la punizione viene battuta immediatamente quando ancora i nostri stanno sistemandosi palla al limite per il giocatore avversario che tira e insacca in rete, inutili le proteste anche se legittime 0-1. Al 12' cross in mezzo all'area dalla destra per il Forza e Costanza che trova due attaccanti liberi di scambiare la palla tra loro e insaccare per lo 0-2. Passano altri due minuti e al 14' sulla nostra trequarti ci perdiamo un giocatore che s'invola verso la nostra area di rigore e appena entrato fa partire un diagonale che si infila in rete alle spalle dell'incolpevole Viscardi.
Dopo il gol del 3-0 i nostri si scuotono e finalmente tirano fuori le p....le unghie!!!
Passa un minuto e da un pasticcio difensivo dei nostri avversari, dovuto alla inconsueta pressione dei nostri, Lamanna si avventa sul pallone a centro area e in mezza girata segna il gol del 3-1, inizia una pressione continua da parte dei nostri che però riescono solo in un paio di occasioni a impensierire il portiere avversario.
Prima della fine del tempo al 33' punizione per gli avversari dai 25 metri il tiro finisce sulla traversa e porta alla fine del primo tempo.
Il secondo tempo si apre come era finito il primo, con una traversa per i nostri avversari con un tiro da fuori e con il pallone ribattuto in rete ma in posizione di fuorigioco.
Al 10' ricomincia la nostra pressione con un contropiede di Bertuletti che serve Barbin che tira da fuori e segna all'incrocio dei pali per il 3-2 e partita riaperta!!!
Al 12'  Lamanna su punizione trova bene Barbin che tira di poco fuori.
Al 15' Ancora punizione per il Forza e Costanza e Viscardi devia sul palo esterno.
Continuiamo a premere alla ricerca del pareggio e le azioni in contropiede dei nostri avversari creano sempre pericoli, infatti al 27' il contropiede vede Berzaghi costringere l'attaccante a decentrarsi e tirare in porta ma il pallone è salvato sulla riga da Verga.
Al 30' Paganelli si libera bene al limite dell'area e tira in porta ma trova la parata del portiere.
Al 31' ancora Barbin non ha fortuna e il suo tiro finisce di poco a lato
Al 33' ancora contropiede del Forza e Costanza e questa volta nulla può Berzaghi e gol del 4-2.
Nei minuti di recupero c'è ancora il tempo per imprecare alla sfortuna, Lamanna si invola sulla sinistra entra in area driblando un paio di avversari, il suo tiro è parato dal portiere sui piedi di Bertuletti che a colpo sicuro tira in porta ma trova un avversario che salva sulla riga...altra imprecazione alla sfortuna!!!!!
La partita finisce con la consapevolezza che questi ragazzi possono ancora dire la loro in questa stagione se soltanto capiscono di poter competere con i loro avversari come è successo oggi e siamo sicuri che forse oggi è iniziato un nuovo campionato.
NOI CI CREDIAMO!!!!

Prima squadra - Il primo Derby va all' Oriens

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

ORIENS vs FC BREMBATESE:  3 - 0


Oriens: Provenzi, Motta Spada, Osio, Otelli, Rubbi, Marcandalli, Rota, Viscardi, Caiazza
Panchina: Colle Fontana, Del Prato, Allieri, Ortelli, Magni, Mazzoleni, Moriggi
Allenatore : Rota Roberto
 
Brembatese:  Amighetti, Crippa (75' Arioldi), Cornelli, Mostacchi, Agostinelli, Travaglia (65' Angeloni), Stucchi, Pagnoncelli (Cap), Carrara (Vcap), Doneda, Pedroncelli
Panchina: Viviani, Fratus, Palma, Pedrali, Palazzini
Allenatore : Todaro Alessio


Arbitro : Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 1'
Angoli:
Marcatori:  44' e 68' Caiazza, 78' Viscardi;
Ammoniti: Crippa, Agostinelli, Doneda (Br);
Espulsi: nn

              Il primo derby di Brembate è ad appannaggio dei giallo-verdi dell'Oriens compagine di calibro superiore, visti anche i nomi che la società è riuscita ad ingaggiare tra le sue fila. E' altresì vero che i giallo-blu scesi in campo hanno dato dimostrazione che restando uniti e giocando da squadra, come sanno fare, come oggi hanno dimostrato, non sfigurano di fronte a nessuno, e le partite con i tre punti torneranno presto. Ricordiamoci i due obiettivi: L' Oriens gioca questo campionato con l'intenzione di salire in Prima Categoria;  La FC Brembatese gioca per conservare la Seconda Categoria e lavorare sul futuro.

              Sulle tribune, gremite di colori verde-giallo-blu, parecchie fans ma soprattutto parecchi bimbi del vivaio giallo-verde, a tifare per i loro "miti grandi".  Speriamo che nel futuro prossimo si possa vedere anche piccoli atleti giallo-blu.

               La tensione è alta, il Derby è sempre il Derby, strette di mano con Sig il Pres Giorgio Romagnani, con il DS Stefano Albani con Salvatore Briguglio (mi scusi ma non conosco il suo ruolo) ognuno spera di poter portare a casa i tre punti.... certo con i piedi per terra l'ago pende dalla parte dei cugini.

L'Oriens, oggi in maglia nera e calzettoni alla Borussia Dormund, parte subito spedito e sfodera "quei tre li davanti" con estrema cinicità; al 3° angolo Oriens colpo di testa di Viscardi e palla alta a parabola; 4° doppio intervento di Amighetti, il primo su Caiazza da distanza ravvicinata, il secondo a terra: 9° è iniziato l'assedio i neri con sciabola e fioretto, gli azzurri con scudi e ribattute, la porta dei giallo-blu è sotto mira. Dopo un liscio di Viscardi che non chiude da 1 metro il suggerimento di Rubbi (migliore in campo), Amighetti si esibisce in una deviazione in tuffo su tiro dal limite per poi bloccare a terra sulla linea di porta la conclusione di Rota; 13° occasione d'oro per Stucchi, palla contro un difensore a porta libera e portiere a terra. L'esterno giallo-blu non riesce a mettere a trasformare a rete un bel passaggio di Carrara dal fondo destro dopo aver difeso caparbiamente il pallone;... peccato occasioni così non tornano due volte nella stessa partita; 19° qualche metro l'abbiamo guadagnato; 21°fallo laterale all'altezza del calcio d'angolo pallone per Osio tocca con la suola e la torna a Rubbi...... cross secco teso per la testa ricciola di Viscardi e seguente parata in presa di Amighetti; 30° Punizione battuta da Cornelli da un passo dalla panchina, tesa per la testa di Carrarache devia alto; 31° angolo per i neri, testa per Caiazza alto; 36° sulla dx palla in Off-side, giocata in mezzo, con i nostri a girar la testa, tiro di prima intenzione di Rota che sfiora la traversa; 38° ammonito Crippa..... dubbio; 41° nuova parata di Amighetti su tiro al volo di Viscardi a girare un suggerimento di Rota; Viscardi9, Caiazza, Rota sono sempre a ridosso dell'area e della porta giallo-blu, la difesa tiene ma fatica, sulle fascia si inserisce spesso il bravo Rubbi e così son in quattro sempre li; 43° ancora ad annullare una palla gol Amighetti che respinge un tiro di Caiazza; quasi a dire che manca poco per il riposo così che al 44° capitoliamo su tiro di Caiazza. Il Rubbi gioca dalla sn, a due passi dal fondo, una palla tesa poco sopra la linea dell'area piccola, il ns difensore viene anticipato dal petto di Caiazza che smorza la palla la lascia cadere sul piede sinistro e calcia rasoterra con Amighetti che si allunga e sfiora solamente la palla. 1 a 0 per i giallo-verdi in nero.
Termina il primo tempo e la considerazione è che, i ragazzi hanno dato il massimo e hanno provato ad ogni palla il contrasto, ma stare 45 minuti in assedio ed in apnea non è semplice. La squadra avversaria ha sicuramente fisico, esperienza e tecnica superiore. Nessun problema i nostri sono gioielli che brilleranno sicuri nei prossimi anni, la nostra squadra è molto giovane e l'esperienza si farà solo giocando..........."solo vivendo" qualcuno direbbe.

La cronaca del secondo tempo sarà meno piena di avvenimenti scritti, in quanto tutti gli avvenimenti in campo hanno carpito la mia attenzione più della necessità di appuntarmi le occasioni.

46° si vede Provenzi a togliere dalla testa di Doneda un cross di Cornelli; 48° bella giocata dei nostri, Carrara tiene palla e difende, gioca sulla destra per Pedroncelli che dal limite la mette alta sopra la traversa, ma bene abbiamo calciato in porta; 49° punizione dai 15 mt a destra, calcia Rota ed Amighetti ribatte di pugno; 60° angolo per i giallo-blu; 63° punizione dall'estrema sx, la traiettoria taglia tutta l'area a parabola, Amighetti si allunga in tuffo per deviare ma l'attaccante arriva libero dalla parte opposta e toglie il pallone dal pugno del portiere insaccando a rete.... gol annullato per off-Side; 68° stavolta è raddoppio, Caiazza ancora, ruba il tempo ad Agostinelli e lo brucia sulla corsa calciando in diagonale dalla sx a dx superando Amighetti; la Brembatese prova con delle ripartenze e prova a scappare con i contropiedi, di Carrara, Stucchi e Pedroncelli. Purtroppo tutti finiscono lontani dalla rete; il cambio in difesa, esce Crippa per Arioldi dimostra che la squadra giocherà a tre dietro, con Angeloni, Agostinelli e Cornelli; proprio un paio di minuti dopo l'Oriens, senta trequartista, va alla rete con Viscardi. 3 a 0 per i padroni di casa con Viscarsi a far sedere Amighetti per poi calare il tris.

Conclusioni
Un plauso ai nostri ragazzi è d'obbligo, è dovuto, è sincero e reale. Non avete letto di Pagnoncelli che è stato il miglior in campo in ogni azione ed in ogni giocata, ho scritto poco di Travaglia, Crippa e Mostacchi che hanno giocato al top per tutto il tempo.... Tutta la FC Brembatese ha dato l'anima, per provare a portare a case i punti.
Ma non aver mosso la classifica non vuol dire che non abbiano fatto una prestazione ottima.
Alla fine qualcuno potrebbe dire che abbiamo mancato su tutti i fronti ed in ogni settore.... ma avevamo davanti una delle pretendenti al titolo ed alla promozione oltre che ad un'avversaria campanilistica.

Il mio personale pensiero è di soddisfazione per ognuno di voi!

Domenica prossima giochiamo con il Villanova, sconfitto oggi e con 4 punti. Forza ragazzi se giochiamo la prossima come questa il bottino sarà certamente pieno!

Grazie

Bla


 

sabato 1 novembre 2014

Dilettanti : Poker sicuro con tris di Meloni

CAMPIONATO DILETTANTI CSI

FC BREMBATESE vs AtleticoMaNon Troppo:  4 - 0


In casa, sulla sabbia di Grignano, i giallo-blu Brembatesi regolano con un gran bel risultato i pari categoria di cornate.
Marcatore di merito e rilievo il bravo Meloni Riccardo che cala il tris...... accompagnato da Bilal per il 4 a 0 finale





In bocca al lupo
Forza ragazzi
Forza brembatese

A sabato!

BLA

venerdì 31 ottobre 2014

Buon Halloween

Partite del week end

Prima Squadra Seconda Categoria
Domenica 2.11.2014 ore 14:30
Derby
Oriens vs Brembatese
campo sportivo di Grignano

Regionale Juniores 
Sabato 1.11.2014 ore 15:30
Brembatese vs Ponteranica
campo sportivo di Brembate

Dilettanti CSI
Sabato 1.11.2014 ore 16:30
Brembatese vs AtleticoNonTroppo
campo sportivo di Grignano .....

Allievi 
Domenica 2.11.2014 ore 10:00
Voluntas Osio vs Brembatese
campo sportivo di Osio Sotto .....

Giovanissimi 
Domenica 2.11.2014 ore 10:15
Brembatese vs Forza e Costanza B
campo sportivo di Grignano.


Buon divertimento e ... forza ragazzi !!

giovedì 30 ottobre 2014

I grandi aiutano i piccoli

Ho saputo che ieri sera i grandi hanno aiutano i piccoli ... I grandi sono due giocatori : uno della prima squadra, Claudio, e l'altro dei dilettanti Csi, Simone. (Tanto grandi che invece di starsene a casa, o con le fidanzate o con amici hanno preferito ancora dedicare il loro tempo ad aiutare ...) I piccoli sono tutti i giocatori della categoria Allievi che ieri, in mancanza del loro mister ufficiale, sig. Airoldi, sarebbero stati "orfani" in quel Grignano. Invece, i grandi sono stati davvero GRANDI. Anzi, Vi dirò di più, dai GRANDI ci aspettiamo in questa stagione tante cose ... anche per i piccoli... ma proprio piccoli.... ma questo lo terrò ancora nascosto per qualche giorno.... Grazie ragazzi ...

 Veronica

mercoledì 29 ottobre 2014

ECCOLO !

Ecco lo "Shuttle"  rimesso a nuovo pronto a scarrozzare presenti e futuri campioni gialloblù ....



lunedì 27 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...

Il week end appena trascorso ha visto luci e ombre per le nostre formazioni che portano a casa una vittoria, due pareggi e due sconfitte.
Una delle due sconfitte arriva dalla prima squadra che si vede superare in casa per 3-0 dalla Colnaghese, in una partita dove è affiorato qualche nervosismo e un leggero affievolimento di compattezza da parte del gruppo che sin'ora era stata la nostra arma vincente, sicuramente un momento passeggero che passerà subito con i prossimi risultati positivi.
Pareggio per 1-1 a Paladina per i nostri Juniores che fermano una formazione che lotta per i posti alti della classifica e che quindi dimostrano di essere sulla buona strada per la rincorsa a posizioni di classifica più degne.
Anche la formazione degli allievi pareggia in casa contro i cugini del Capriate con il risultato di 2-2 ma dando prova di grande carattere riuscendo a riequilibrare una partita che alla fine del tempo regolamentare li vedeva soccombere per 2-0 e dando dimostrazione di carattere e soprattutto di tenacia portano a casa il pareggio con due reti nei tre minuti di recupero e sfiorando anche la vittoria con una traversa dopo il 2-2.
Ennesima sconfitta per la nostra squadra più giovane che perde seccamente per 6-0 contro il Capriate in una partita che diventa senza storia dopo il vantaggio degli avversari e che i nostri ragazzi non riescono a raddrizzare ma anzi si fanno travolgere, aspettiamo e speriamo sempre nella prossima partita che sia migliore e che ci porti quella vittoria che potrebbe sbloccare psicologicamente la squadra e i giocatori.
Prima vittoria invece per la squadra dei dilettanti che vincono fuori casa contro la Verdellinese con il risultato di 3-1, segno che anche per loro il campionato comincia a girare per il verso giusto secondo le aspettative del mister e della società.

Allievi .. la rimonta in due minuti

Allievi : Brembatese - Capriate. 2.-2 Marcatori : Donzelli 82' Cestato. 83' "Partita finisce quando arbitro fischia" diceva il grande Boskov ... e aveva proprio ragione di dirlo !!! Siamo a Grignano di domenica mattina dopo che ben per 80 minuti abbiamo provato in ogni modo a segnare e ci ritrovavamo sotto di 2 reti ... Quando l'arbitro ha decretato i 3 minuti di recupero, avrei voluto chiedere in tribuna quanti avessero creduto possibile vedere altri 2 goal... Il calcio ci insegna che tutto è possibile ...ed ecco che in 2 minuti 2 reti ... Pareggio che ci lascia comunque un pò di amaro in bocca ...visto che se è stato possibile pareggiare in 2 minuti ...allora era anche possibile vincerla in 80 ...pazienza!!!! Sotto col duro lavoro e miglioriamoci!!!

domenica 26 ottobre 2014

Prima Squadra . Sconfitta "rigorosa"

Come uno 0 a 0 può diventare uno 0 a 3

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs Colnaghese:  0 - 3


Brembatese:  D'Arrigo, Crippa (66' Amighetti), Cornelli , Mostacchi, Pedrali, Agostinelli, Stucchi, Pagnoncelli, Carrara, Doneda (50' Angeloni), Arioldi (68' Palazzini)
Panchina: Guastella , Pedroncelli , Gandolfi , Travaglia
Allenatore : Todaro Alessio

Colnaghese: Borsa , Brambilla , Colombo , Rota , Radaelli , Crippa , Volponi , Mattavelli , Confalonieri , Moca ,Biffi.
Panchina : Villa Quadri Scarabelli Gardini Abbassi Panzeri Villa M
Allenatore : Solcia
Arbitro : Sez. di Seregno


Marcatori:  39' Moca rigore (Co); 50' Biffi rigore (Co) ; 74' Confalonieri (Co);
Ammoniti: Crippa, D'Arrigo, Mostacchi, Pagnoncelli, Agostinelli(Br); Radaelli Confalonieri (Gr)
Espulsi: D'Arrigo al 66'


             Cosa dire ? Una partita senza tiri in porta ( uno per parte a voler bene guardare ) in 90 minuti che la Colnaghese porta a casa in virtù di una maggiore esperienza e malizia in certe situazioni . Brembatese raramente pericolosa nei primi dieci minuti , poi fa tremare un pò i gialloblù milanesi , ma proprio quando il primo tempo sembra avviato allo 0 a 0 ecco il primo rigore . Nella ripresa la Brembatese parte a spron battuto ma dopo 5 minuti una follia di D'Arrigo ( i portieri sono tutti un pò folli ) determina il secondo rigore della giornata . La partita è sempre equlibrata ma la seconda follia ( e due in una partita sono troppe  :-)  di D'Arrigo ( bestemmione sentito sin dal diretto interessato io credo ) costringe in dieci la Brembatese che si getta in avanti e subisce quasi inerme il terzo e definitivo gol.

La cronaca è molto povera e priva di parate dei due portieri sino all'occasione più ghiotta per i nostri di tutto il primo tempo. Siamo al 34' corner per la Brembatese la palla arriva in area e una selva di gambe cerca di sopingerla in rete...respinta sulla linea di porta e la palla esce al limite ...Pedrali batte a colpo sicuro e il portiere ospite si esibisce nell'unica parata impegnativa di tutti i 90 minuti dei due numeri 1.

Il destino vuole che sia proprio Pedrali pochi minuti dopo ad intervenire un pò goffamente su Mattavelli che crolla in area . Rigore. Batte Moca ed è gol. I ragazzi si buttano veementemente in attaco alla ricerca dell'immediato pareggio ma racimolano solo due fuorigioco ( uno sinceramente molto dubbio ) di Carrara solo davanti a Borsa.

Inizia il secondo tempo senza alcuna variazione ne nella formazione ne nel modulo . Bella azione al 47' , uno due Arioldi Doneda , palla in mezzo per Carrara ..sembra fatta ma  Borsa in uscita gliela toglie dalla testa strozzando l'urlo del gol ai i tifosi brembatesi.

Passano alcuni minuti e su una palla maldestramente persa a centrocampo i milanesi ripartono ...rasoterra lungo a cercare Biffi che viene affiancato da Pedrali che sembra poter avere la meglio costringendolo tra l'altro ad allargarsi ..ma ecco arrivare D'Arrigo che con le braccia protese in tuffo nel tentativo di bloccare il pallone travolge l'avversario. L'arbitro non giudicando la medesima come chiara occasione da gol (giustamente visto il recupero quasi completato di Pedrali ) ammonisce solo il portiere brembatese , ma il rigore è inevitabile . Batte Biffi ed è 2 a 0.
Al 66' accade qualcosa di mai visto in tanti anni di calcio . D'Arrigo probabilmente nervoso per quanto successo e per qualche rimbrotto dalle tribune si lascia scappare un bestemmione assurdo per comunicare a tutti , padreterno compreso , che stavolta ( era appena terminata un'azione simile a quella che aveva portato al rigore ) lui non era uscito.
L'arbitro ferma il gioco e corre ad ammonire il numero 1 per poi espellerlo estraendo il rosso.

Todaro a questo punto toglie Crippa ( un difensore )  e schiera Amighetti tra i pali . Si dispone a tre dietro e gioca il tutto per tutto .

67' Amighetti timbra il cartellino subito con una bella parata su punizione ( unica parata di un portiere nel secondo tempo )

73' Carrara anticipato ancora di un soffio dal portiere in uscita

76' Brembatese sbilanciata e Confalonieri ( non proprio un fuscello ) "stacca" indisturbato in area brembatese e insacca un cross dalla sinistra 0 a 3 .

78' Carrara si incunea bene tra portiere e difensore ma spara incredibilmente fuori da tre metri

80' Carrara entra in area dalla sinistra lascia partire un diagonale che attraversa tutta l'area piccola senza che nessuno intervenga per il tap-in .

83' Confalonieri in netto fuorigioco si presenta a tu per tu con Amighetti ma spara incredibilemente fuori
da qui al fischio finale una Brembatese ferita a morte tenta inutilmente almeno il gol della bandiera senza riuscirci.

Breve considerazione finale ...siamo esattamente a 1/4 del campionato e personalmente a giugno quando allestimmo la squadra se mi avessero detto di firmare  per avere 13 punti a fine ottobre avrei sottoscritto subito , non per sfiducia nei giocatori o nell'allenatore ma perchè leggendo la formazione di oggi troviamo solo UN TITOLARE della compagine che l'anno scorso si salvò all'ultima giornata . Quindi un plauso a chi ha allestito la squadra , a Mister Todaro che la sta ben guidando e ai ragazzi che hanno dimostrato fin'ora di potersela giocare alla pari con tutti gli avversari  incontrati.

Ps : Per BLA , nell'articolo della scorsa settimana avevi scritto "Domenica prossima impegni famigliari non mi daranno modo di scrivere, per cui vinciamo 3 a 0 che così non serve scrivere nulla " per favore non fare più previsioni :-))....... era solo un mesto augurio... pazienza ci rifaremo di certo... forza Brembatese Forza Giallo-Blu..... bla.






Giovanissimi non pervenuti....

CAPRIATE - BREMBATESE 6-0

FORMAZIONE:
Berzaghi (25' st Viscardi), Rota, Fregeni, Albani, Verga, Donadoni (al 5' st Del Prato), Lamanna, Paganelli, Bertuletti, Barbin, Zeriola.

Prima della cronaca di questa partita avevo inserito come commento che era inutile fare commenti ad una partita che aveva visto i nostri praticamente inesistenti, decisione presa caldo a fine partita  forse dettata da sconforto e delusione come genitore e come dirigente, però nonostante questa delusione per una partita che ha visto i nostri ragazzi toccare davvero il fondo con una prestazione davvero inconsistente, qualcosa si può trovare di buono e cioè i primi 25 minuti in cui i nostri sono riusciti in alcune occasioni a mettere in difficoltà gli avversari che fisicamente li sovrastavano.
Come ormai accade da inizio stagione appena subito il gol i nostri spariscono e non si capisce il motivo, infatti il Capriate passa in vantaggio al 29' del primo tempo e da quel momento la partita finisce...i nostri escono dal campo non solo per la fine del primo tempo ma per perdita di concentrazione. Nei primi 9 minuti del secondo tempo subiamo altre 3 reti, ma ormai non c'è più partita, gli avversari si divertono a prenderci in giro e segnano altri due gol nella seconda metà della ripresa e l'arbitro dimostra poco buonsenso allungando di ulteriori tre minuti il secondo tempo.
La cronaca è questa...confrontandomi con il Mister Barbin siamo giunti alla conclusione che peggio di così non si può e che siamo certi che questi ragazzi non abbiano perso la capacità di giocare ma solo la fiducia nei propri mezzi e che bisogna lavorare perchè capiscano che se si comincia ad aver fiducia in se stessi i risultati prima o poi arriveranno e con quelli anche il bel gioco, siamo certi che prima della fine di questo campionato invernale questi ragazzi ritroveranno la voglia di combattere e soprattutto ritroveranno la vittoria.
NOI CI CREDIAMO!!!!!!!!!




giovedì 23 ottobre 2014

FC Brembatese partite del weekend

-Prima squadra 
domenica 26.10.2014 ore 14:30
Brembatese vs Colnaghese

- Regionale Juniores
sabato 25.10.2014 ore 16:00
Paladina vs Brembatese
campo di Paladina (sintetico) Via Polo Civico n. 10

- Dilettanti CSI 
sabato 25.10.2014 ore 14:30
Verdellinese vs Brembatese
campo di Verdellino Piazzale Newton

- Allievi 
domenica 26.10.2014 ore 10:15
Brembatese vs Capriate
campo di Grignano

- Giovanissimi 
domenica 26.10.2014 ore 10:30
Capriate vs Brembatese
campo di Oratorio San Gervasio Via Bergamo 28.


 Buon divertimento e... forza ragazzi !!!

lunedì 20 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...risultati e classifiche

Sono passate alcune giornate dall'inizio di questa stagione e quindi questa settimana analizzeremo oltre i risultati delle nostre formazioni anche le attuali posizioni in classifica iniziando dalla formazione che per il momento ha sorpreso per i risultati ottenuti rispetto alle previsioni, stiamo parlando, ovviamente, della formazione guidata da Mister Todaro, la nostra prima squadra anche ieri ha portato a casa i tre punti anche se ha dovuto faticare più del previsto per battere 2-1 la formazione del Grezzago che è ferma ancora a zero punti in classifica, speriamo solo che questi ragazzi non pensino di aver già raggiunto traguardi che sono tutt'altro che conquistati e che continuino a prestare la giusta concentrazione anche nelle partite apparentemente più semplici. Nel girone S i nostri navigano solitari al 3' posto con 13 punti dietro Canonica e Oriens con 4 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte.
Per gli juniores è arrivata finalmente la prima vittoria con il risultato di 3-2 contro la formazione del Forza e Costanza grazie alla tripletta di Pagnoncelli e alla forza e tenacia di tutta la squadra che si è impegnata al massimo per raggiungere questo primo importante. I ragazzi ora si trovano a 4 punti al penultimo posto del loro girone ma a pochissimi punti dalle formazioni subito sopra e quindi con buone prospettive di recupero.
La formazione degli Allievi pareggia 1-1 contro i cugini dell'Oriens in una partita sostanzialmente equilibrata e che consegna ai nostri il quinto punto in classifica frutto di una vittoria, due pareggi e una sconfitta che ci colloca al 4' posto nel girone dietro Badalasco, Voluntas e Acos e davanti a Oriens, Zanconti e Capriate, diciamo che non possiamo lamentarci per il momento del campionato dei 98-99.
I giovanissimi cercano ancora la prima vittoria in campionato ed escono sconfitti di misura 2-3 contro il Loreto, ma danno segnali di ripresa almeno dal punto di vista del carattere e della grinta, con concrete speranze di veder rinascere questi ragazzi già dalle prossime partite, per il momento la squadra di Mister Barbin  con 1 punto frutto di un pareggio e 4 sconfitte, viaggia al penultimo posto davanti al Forza e Costanza, ma se teniamo conto che le prime 4 stanno facendo un campionato a parte, per gli altri 4 posti sarà una lotta all'ultimo risultato....positivo.
Chiudiamo con la formazione dei dilettanti che questo week end ha riposato e dopo tre partite giocate si trova ad un punto in classifica, anche per loro c'è tempo per recuperare e far vedere il proprio valore!
Buona settimana a tutti

Allievi ... il Derby dello Sport

Oriens- Brembatese 1- 1
Marcatore Cestaro Nicolò

 Derby appassionante sul sintetico di Brembate ,partita forse non bella dal punto di vista tecnico ,ma sicuramente giocata al meglio da entrambe le compagini ,con carattere ,grinta e la giusta dose di cattiveria agonistica ,ma non è questo che ha fatto di questa Domenica una Domenica di sport
......
Permettetemi di saltare la cronaca per annotare ciò che andrebbe fatto ogni Domenica .
Sulle tribune gremite due colori predominanti ....Blu della Brembatese e Verde dell' Oriens....Dirigenti di entrambe le società e molti sostenitori che hanno gridato ,incitato ,imprecato,ma sempre dignitosamente e nel pieno rispetto dell' avversario ....atleti in campo che hanno pensato solo a giocare senza mai accennare a nessuna polemica e allenatori che pensavano alla loro partita e che a fine gara una bella stretta di mano e tutto finisce li.....
Domenica dalla panchina si godeva di uno spettacolo fantastico guardando il pubblico :)
 Domenica non ha vinto ne Oriens ne Brembatese...
Domenica ha vinto lo sport .......
Domenica ha vinto BREMBATE!!!!!!

domenica 19 ottobre 2014

Tre punti al fotofinish .....

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

U.S. Grezzago vs FC BREMBATESE:  1 - 2


Brembatese:  D'Arrigo, Fratus, Cornelli (73' Guastella), Mostacchi, Pedrali, Travaglia, Stucchi, Angeloni, Carrara, Doneda (50' Gandolfi), Arioldi (68' Palazzini)
Panchina: Amighetti, Diop, Comotti Labita.
Allenatore : Todaro Alessio

Suisio: Bentivoglio, Cornelli (62' Lusha), Passi (75' Gallo), Pesenti, Poiani (73' Carminati), Diop, Stucchi, Biffi, Mariani, Margutti, Gatto
Panchina: Montagnese, Malissi, Rapselli, Galbiati
Allenatore : Solcia
Arbitro : Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 54
Angoli: 1 a 3
Marcatori:  45' Autorete di Gatto; 75' Autorete di D'Arrigo; 84' Stucchi (Br);
Ammoniti: Travaglia, Angeloni, Doneda (Br); Cornelli (Gr)
Espulsi: nn

              Una giornata calda fuori tempo siamo al 20 di ottobre e sembra Giugno inoltrato. La squadra di Mr. Todaro si riscalda nel campetto di patate dietro gli spogliatoi. La squadra di casa si scalda sul campo di gioco......
Mr Todaro definisce e spiega ogni incarico/posizione in modo preciso. Oggi è sottolineata anche l'importanza di risultato. Le capoccie hanno segni positivi, altri scuotono la testa e poi chiedono spiegazioni. La squadra c'è, il gruppo anche.

               Dopo il riscaldamento le squadre entrano in campo. bastan dieci minuti per avere l'idea che la squadra ospite non ha dato il giusto valore all'incontro. Dalla panchina si vede meno bene che dalla tribuna, ma è chiaro che non sarà una passeggiata.
Buona la prestazione, ma non nelle attese... alla fine, se tiriamo i conti obiettivamente, in effetti è un passo indietro "una sconfitta" qst vittoria.

            Possiamo dire anche di essere troppo esigenti vista la terza posizione, solitaria, in classifica, quando l'obiettivo è la salvezza. Bene un tempo i vecchi, e nemmeno tanto tempo fa, dicevano metti fieno in cascina e aspetta tempi peggiori. Oggi posso, permettetemelo, dire che la squadra c'è visto l'organico, che la formazione era priva del 25% dei giocatori, che i ragazzi hanno fatto una prestazione sufficiente, ma solo così. Questi ragazzi hanno le carte, le idee, i numeri e le capacità per far meglio oggi domani ed in futuro.
Questa formazione, il suo Mister ed il suo staff quest'anno lavorano per salvare la categoria e per andare oltre l'anno prossimo. Qst squadra come la Juniores, l'allievi, i giovanissimi ed i dilettanti, fanno parte di un progetto che vede tutte le compagini pronte ad un salto il prossimo anno. Ma non basta solo pensarlo. Bisogna farlo. Essere in grado di crederci. Essere in grado di portare avanti un pensiero, un disegno un'ideale.

           La cronaca è solo per dirvi che al 45' un traversone dalla sinistra sibila in area piccola dei bianchi e Carrara è li pronto alla deviazione, ma ci pensa prima Gatto che la mette nel sacco. "grande Trapattoni".
Al 75' D'Arrigo ritorna il conto con una presa precisa ed una caduta a terra rovinosa anche se non pressato, palla in rete e tutto da rifare.
All'83' Stucchi addrizza un tiro, poco prima lisciato, che infila il Bentivoglio e raddrizza una partita che si era messa bella storta

Domenica prossima impegni famigliari non mi daranno modo di scrivere, per cui vinciamo 3 a 0 che così non serve scrivere nulla.

AHAH

Inbal
Bla

GIOVANISSIMI: ANCORA SCONFITTI MA FINALMENTE VIVI E GRINTOSI!

BREMBATESE - LORETO 2-3

Viscardi, Rota, Ruggeri, Albani, Verga, Frigeni, Donadoni, Bertoletti, Zeriola, Barbin, Lamanna.
A disposizione: Berzaghi-  Paganelli -  Del Prato 

Finalmente una partita dove i nostri ragazzi mettono in campo cuore e grinta cercando sino alla fine di portare a casa un risultato positivo. Contro la formazione del Loreto siamo in cerca di una buona prestazione e i ragazzi regalano al mister Barbin una prova di carattere lottando sino all'ultimo su tutti  i palloni e sfiorando nel finale anche il pareggio.
La cronaca vede impegnato per la prima parata della partita Viscardi all'8 su un tiro da fuori. Al 15' però sono gli ospiti a passare in vantaggio con un tiro dal limite dell'area senza troppe pretese che Viscardi non trattiene e lentamente il pallone si infila in rete. Come spesso accade, il gol "ammoscia" i nostri che arrivano al primo tiro in porta al 28' con Rota che manda il pallone fuori, questa è la scintilla che ridà vigore ai ragazzi che dopo un minuto con Lamanna lanciato sulla destra fa partire un tiro di poco fuori, al 30' Barbin lanciato in contropiede entra in area di rigore e viene strattonato da un difensore e non riesce a concludere in porta, l'arbitro assegna il calcio di rigore e espelle il giocatore del Loreto per fallo da ultimo uomo, si incarica lo stesso Barbin di tirare e segna il gol del pareggio. primo tempo che finisce in parità.
Nel secondo tempo al 4' Bertuletti viene ammonito da un pignolissimo arbitro per fallo di mano.
Al 10' calcio d'angolo per il Loreto e colpo di testa sulla traversa. All'11 Albani commette fallo in area di rigore e l'arbitro lo ammonisce e concede il calcio di rigore ai nostri avversari che si portano sul 2-1, passa solo un minuto e Lamanna lanciato verso l'area avversaria riesce a toccare la palla anticipando difensori e portiere ma forse troppo lentamente dando la possibilità al difensore di salvare sulla riga strozzando l'urlo del gol a tutti i presenti.
Al 15' esce Zeriola e entra Paganelli 
Al 18' un disimpegno sbagliato dei nostri concede la palla ai giocatori avversari che con un'azione confusa in area mettono la palla in rete con un pallonetto a scavalcare Viscardi.
Al 24' Donadoni reagisce a un fallo e viene ammonito, al 25' entra Del Prato al posto di Ruggieri .
I nostri negli ultimi 10' minuti tentano il tutto per tutto per raddrizzare la partita mettendoci grinta e cuore convinti di poter riprendere il risultato, al 27' Paganelli lancia bene sulla destra Barbin che in diagonale scavalca il portiere per il gol del 2-3, gli ultimi minuti ci vedono in costante azione d'attacco coi nostri avversari chiusi nella loro metà campo a difendere il risultato che purtroppo per noi non cambierà.
Nella casella delle vittoria c'è ancora uno zero ma siamo sicuri che i ragazzi sono sulla strada giusta e presto arriverà anche la prima vittoria.....magari già la prossima quando saremo ospiti del Capriate.
Avanti così!!!


Juniores - Tris d'assi di Pagnoncelli che rilancia i compagni con la prima vittoria

18-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES


BREMBATESE  - FORZA E COSTANZA  3 - 2


Marcatori: Tripletta di Pagnoncelli "Re David"


BREMBATESE: Viviani, Signorelli, Chirico(55' Bolis),  Valagussa, Ciani, Diop, Di Masi 75' Maccarini), Radavelli, Caccia (84' Del giacco), Pagnoncelli, Silvestri.
A disposizione: Arnoldi , Minervini , Chavez.

All. Ferrari.

Un complimento ai ragazzi per la prova e la dimostrazione di attaccamento alla maglia giallo-blu
Un complimento a "Re David" per la caparbietà
Un complimento a tutti per la voglia di fare

Forza ragazzi nulla è perduto

Bla

venerdì 17 ottobre 2014

Partite del week end

Prima squadra Domenica 19.10.2014 ore 15:30
Grezzago vs Brembatese campo sportivo comunale di Grezzago via don Sturzo 10

 Dilettanti CSI - riposo

Regionale Juniores Sabato 18.10.2014 ore 15:30
Brembatese vs Forza & Costanza campo sportivo comunale di Brembate

Allievi Domenica 19.10.2014 ore 9:00 Oriens vs Brembatese campo sportivo Oriens di Brembate - sintetico

Giovanissimi Domenica 19.10.2014 ore 10:15
Brembatese vs Loreto campo sportivo di Grignano


 Buon divertimento ragazzi !!!

lunedì 13 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...

Purtroppo le partite del week end appena trascorso segnano un triste zero nella casella dei punti conquistati dalle nostre formazioni dato che anche la prima squadra, che solitamente ci regalava il sorriso finale della giornata, è uscita sconfitta sul campo di casa contro la formazione di Suisio, 2-1 il risultato finale con gol che arriva nei minuti di recupero ad opera di un ex dopo un buon primo tempo dei nostri che sono apparsi più "rilassati" invece nel secondo; sconfitta che non intacca comunque quanto di buono visto sin ora dai ragazzi di Mr. Todaro che sicuramente riprenderanno la loro corsa già dalla prossima partita.
Ancora una sconfitta invece per la Juniores che sul campo della prima in classifica chiude con un dignitoso 1-2 ma che non muove la classifica, tutto succede nel primo tempo con i nostri che recuperano al vantaggio della Cisanese ma subiscono di nuovo il gol vittoria sul finale del primo tempo per poi non riuscire a impensierire gli avversari nel secondo.
Con gli allievi fermi per turno di riposo l'unica giovanile in campo è quella dei giovanissimi che continuano a non trovare la vittoria e subiscono l'ennesima pesante sconfitta per 8-0 contro l'Excelsior Bergamo che se affrontata con altro piglio e un'altra mentalità avrebbe sicuramente potuto concludersi in modo diverso, confidiamo di poter vedere al più presto in azione la vera squadra dei ragazzi del 2000-2001.
Anche per i dilettanti sconfitti a Presezzo per 3-2, i ragazzi di Mister Montin avevano chiuso in vantaggio il primo tempo ma si sono visti raggiungere e superare dagli avversari nella ripresa, anche per questa squadra si attende la prima vittoria sotto i colori giallo-blu.
La giornata è stata grigia come il cielo del week end ma le nuvole sicuramente passeranno....
Forza ragazzi

Juniores "onorevole" contro la prima della classe ma sempre sconfitta...

12-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES

CISANESE - BREMBATESE   2 - 1


Marcatori : Signorelli x la Brembatese

Si gioca sul sintetico di Ronco Briantino (MB) la sesta gara di andata di questo campionato di Juniores Regionale. Cisanese, padrona di casa, che arriva da una sconfitta ed un pareggio dopo le prime tre vittorie consecutive, Brembatese che invece arriva dall'ennesima sconfitta nei minuti di recupero. L'inizio della gara è di studio, con i padroni di casa che cercano spazi nella difesa gialloblu. Dall'altra parte la Brembatese comunque non sta a guardare e cerca diripartire dalle fasce in contropiede.

LA CRONACA: Dopo soli 17'' è la Brembatese che sfiora il gol; Partiti da centrocampo palla sulla fascia destra e cross, la difesa allontana, ma Caccia (titolare
per far rifiatare Comotti) gira al volo e la palla sorvola di pochi millimetri la traversa. Dopo questo tentativo non si vivono grandi emozioni fino al 20' quando
Diop nel tentativo di arpionare la palla nel centro dell'area di rigore stende l'avversario: nessun dubbio per l'arbitro e giusto rigore concesso ai padroni di casa.
La Cisanese trasforma dagli 11 metri ed è 1-0. La Brembatese prova a fare gioco, ma non è facile contro una difesa ben schierata che lascia passare ben poco.
Gli undici di mister Ferrari non si scoraggiano e dopo un bellissimo uno due tra Signorelli e Pagnoncelli è lo stesso numero 7 ad insaccare il gol del pareggio.
Al 41' prova a passare addirittura in vantaggio la Brembatese, ma la punizione di Pagnoncelli va a finire di poco alta sopra la traversa.
Proprio quando ormai sembra che il primo tempo termini in parità arriva il gol che cambia la partita: siamo al 42' azione ben orchestrata della Cisanese e tiro
scoccato da appena fuori dall'area di rigore, il tiro sembra centrale e facile preda del portiere e invece all'ultimo cambia direzione con un effetto incredibile
e si adagia in fondo al sacco per il nuovo vantaggio biancoazzurro. Il secondo tempo regala pochissime emozioni e poche occasioni da gol sia da una parte sia
dall'altra. L'unica nota è l'espulsione oltre il 90' di Comotti per aver detto qualche parola di troppo al direttore di gara. La partita termina dunque 2-1
in favore della Cisanese.

CLASSIFICA CAMPIONATO:

Cisanese 13
Sporting Adda Bottanuco 12
Caprino Calcio 12 *
Adrense 1909 12
Paladina 12 *
Comunale Ghisalbese 12
Brembate Sopra Calcio 1947 8 *
Calcio Brusaporto 8
Vallecamonica 8
Villongo Calcio 8
Forza E Costanza 7
Calcio Valcalepio 5 *
Falco 4
Calcio San Paolo D argon 3
BREMBATESE 1
Ponteranica 1

Grazie a Luca Mascherone per l'apporto visto che non ho potuto assistere all'incontro

Marco Del Prato