IBAN

ATTENZIONE !! NUOVO IBAN PER VERSAMENTI

IT 39 Q 05584 53290 000000000429

BANCA POPOLARE DI MILANO – AGENZIA DI OSIO SOTTO

lunedì 20 aprile 2015

Prima Squadra , Brembatese - Inzago 1 a 1 matematicamente ai play-out

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIrone "S" 

14a di ritorno

BREMBATESE  -  Inzago 1 - 1
  
BREMBATESE:Viviani, Palma, Chirico, Pagnoncelli, Angeloni, Doneda (35’ st Gandolfi), Stucchi, Bolis (17’ st Biffi), Brischetto, Arioldi (40’ pt Paganelli), Marcarini. All. Favini.

INZAGO:Fumagalli, Beretta (14’ st Cirelli), Kovadio, Fiocchi, Taramelli, Casanova, La Torre, Archidi, Perego (22’ st Buratti), Paroni, Modena. All. Sartirana.

RETI:
23’ pt Modena, 45’ pt Brischetto.

ARBITRO:
Malberti di Monza.

Siamo 10' del st Brischetto solo davanti al portiere viene strattonato per la maglia dal diretto avversario ma diversamente da due settimane fa riesce a stare in piedi e a insaccare. E’ il gol del 2 a 1 per i ragazzi ….ma l’arbitro , il fiscale Malberti di Monza che già dal suo ingresso al comunale aveva fatto intendere di esse il classico “rompicoglioni” più interessato ad essere protagonista che a essere giudice di una partita di calcio , annulla. Assegna la punizione dal limite alla Brembatese ed espelle Casanova.
Sta qui il sunto di una partita giocata a tratti bene da entrambe le squadre (Inzago con il Bellusco miglior squadra vista al comunale quest’anno )…L’arbitro nel finale annullerà anche un gol ai milanesi (colpo di testa/mano ) ma la sostanza è che sul 2 a 1 ci saremmo andati noi…

Una breve cronaca ..

Brembatese in formazione di emergenza , squalificati e infortunati fanno si che a scendere in campo sia una Juniores con qualche fuoriquota. A completare la giornata anomala è Favini ( tecnico della Juniores ) a sedersi in panchina , causa impegni lavorativi di Mister Austoni. Si gioca con il lutto al braccio per la morte di Alessia Mazza sorella di Marco (l’anno scorso protagonista del vittoria del campionato Juniores) che il Sig. Malberti dice “farò finta di non vedere “ vabbè…

Brembatese che schiera pertanto Viviani (96) tra i pali linea difensiva da dx Chirico (96)(ennesimo debutto ) Pagnoncelli Angeloni ( 95) Palma a centrocampo da dx Stucchi (94) Bolis ( 97) Doneda (95) Marcarini (95) davanti Arioldi e Brischetto . In panchina D’Arrigo , Diop , Comotti , De Vita , Gandolfi , Biffi . 

Come consuetudine i ragazzi partono intimoriti e l’Inzago ci tiene a far sapere che anche se non ha nulla da chiedere al campionato sarà partita vera.
Sono soprattutto occasioni da  palle inattive a destare preoccupazione ma Viviani se la sbriga bene . 

L’Inzago diversamente da altre squadre più in alto in classifica non si affida ai soliti lanci lunghi ma la gioca sempre e nei primi minuti soffriamo sulle fasce dove Palma e Chirico non riescono a prendere le misure ai loro rispettivi avversari. Archidi ( classe 76 ) che ha gli stessi anni di Doneda e Bolis messi insieme a centrocampo la fa da padrone e distribuisce con intelligenza ora al centro (Perego) ora appunto sulle fasce. Gioca molto meglio l’Inzago e il vantaggio è una logica conseguenza . Siamo al 23° punizione dalla destra palla in area colpo di testa di Perego che Viviani devia sulla traversa  Modena  è il più lesto di tutti a ribadirla in rete. 0 - 1

La Brembatese che diciamolo non era stata a guardare  ,occasione fallita da Stucchi che non impatta con la palla al 10°  tiro di Marcarini al 15° girata di Brischetto al 19° , le cose migliori , sembra colpita e affondata. Negli occhi dei ragazzi si legge rassegnazione .
Al 38° Arioldi già protagonista suo malgrado di una testata reciproca pochi minuti prima viene messo KO dal gomito di Taramelli . Il ragazzo cerca di  stare in campo ..ma barcolla e si accascia. Viene chiamata l’ambulanza … più tardi all’attaccante gialloblù verrà riscontrato un trauma contusivo cervicale . Tanti auguri di pronta guarigione a Claudio ....
Arioldi , seriamente infortunatosi ieri

Entra Paganelli e al 45° Brischetto pareggia .
Fa tutto Palma che conquistata palla nella propria area parte in progressione inarrestabile sulla fascia sinistra …salta un paio di avversari vince un contrasto e una volta sul fondo la mette in mezzo dove Brischetto di piatto realizza. 1- 1
Si va negli spogliatoi.

Al rientro nessun cambio . La partita sembra scivolare via sugli stessi binari del primo tempo. Inzago manovriero e Brembatese di rimessa .

Proprio su un’azione di rimessa l’episodio in premessa l’arbitro si scusa dice di aver sbagliato ma ormai la frittata è fatta. La susseguente punizione di Brischetto esce a lato.
Ora siamo 11 contro 10 e dobbiamo portarla a casa anche se le notizie che arrivano da Canonica che danno un Suisio avanti di 2 gol non lasciano alcun dubbio…qualunque sia il risultato finale saranno i playout a determinare chi scenderà in Terza Categoria

Al 17° entra Biffi al posto di uno stanchissimo Bolis .

La Brembatese attacca e Paganelli al 23° ha sui piedi la palla del vantaggio ma perde l’attimo e l’azione sfuma
.
Al 35° entra Gandolfi al posto di Doneda e subito dopo proprio sui lancio di Gandolfi il portiere ospite valuta male la traiettoria  ed è costretto ad inseguire la palla che va verso la porta Pressato ( e spinto ) da Brischetto la raccoglie ben oltre la linea ma giustamente l’arbitro fischia “l’aiuto” non richiesto del bomber gialloblù.
Detto del gol annullato ai milanesi si chiude la gara.

Da Canonica giunge notizia del 3 a 0 del Suisio ….

Il Medolago ha perso quindi rimane ancora la possibilità di chiudere al terzultimo posto è quello che cercheremo di ottenere sempre onestamente a Busnago domenica prossima.


Marco Del Prato

domenica 19 aprile 2015

GIOVANISSIMI: VITTORIA E "MANITA"

MARIO ZANCONTI "B" - BREMBATESE    0-5

Viscardi (15' st Berzaghi), Rota, Frigeni, Negru, Albani, Donadoni, Lamanna, Paganelli, Capozza (25' Bertuletti),Barbin, Zeriola (5'st Del Prato).

Reti:  13' pt Negru; 6' st Rota; 13' st Barbin; 18' st Rota; 31' st Donadoni


Finisce in goleada a nostro favore la trasferta a Treviglio con una partita che, per la prima volta in stagione, consente al mister e ai genitori di assistere a una intera partita in maniera "tranquilla".
Si capisce subito che sarebbe stata un incontro "potenzialmente" alla nostra portata ma con questi ragazzi abbiamo imparato in altre occasioni che nulla è certo, ma già al 3' minuto su calcio d'angolo di Lamanna subito la prima occasione pericolosa capitata sui piedi di Rota, in giornata particolarmente felice, che però litiga con se stesso decidendo nel modo sbagliato e colpendo di piede invece che insaccare facilmente di testa, occasione gol sbagliata. Al 13' punizione dalla trequarti, si incarica del tiro Negru che supera la barriera con un tiro non irresistibile che grazie alla complicità del portiere avversario si infila nell'angolino sinistro per il gol dell'1-0. Il primo tempo prosegue con i nostri che giocano prevalentemente nella metà campo avversaria ma senza pungere, al 20' ancora errore di Rota con azione fotocopia del calcio d'angolo di inizio partita, ancora cross di Lamanna dalla bandierina e ancora indecisione al tiro, costantemente anticipati dagli avversari non riusciamo a creare le occasioni per chiudere la partita e il primo tempo finisce col risultato di 1-0 per noi ma non siamo tranquilli. Nell'intervallo mister Barbin sprona i ragazzi a giocare con più decisione per portare a casa questa partita e il secondo tempo ha una faccia diversa e la maggior decisione e determinazione porta alla rete del 2-0 al 6' Barbin riceve sulla sinistra, il suo tiro viene ribattuto e finisce sui piedi di Rota che tira sul portiere che non trattiene e la palla finisce in rete. Al 13' ancora Rota si invola sulla sinistra, mette in mezzo per Barbin che infila in gol e sono 3, passano 5 minuti e ancora Rota su azione conseguente a calcio d'angolo prende la palla dalla linea di fondo e con un tiro impossibile centra il palo opposto e la palla finisce in rete per il 4-0. Partita ormai al sicuro quando al 31' il precisissimo e pignolissimo arbitro assegna ai nostri una punizione al limite, se ne incarica Donadoni che anche in questa occasione con l'aiuto del portiere avversario segna un gol con un bel tiro all'angolino destro ma non irresistibile, rete del definitivo 5-0. "Manita" e euforia da parte dei nostri ragazzi che festeggiano la bella prestazione, a noi non resta che rimpiangere le occasioni sprecate in questo girone primaverile.....Bravi ragazzi e domenica si finisce!

DA COMPARSE A PROTAGONISTI ....CAMPIONI!!!!!!

Allievi
BREMBATESE - VERDELLO 4-0

Marcatori ; Lucian (2) Donzelli (1) Tasca(( 1)

Che dire di una squadra messa assieme all'ultimo e completata a campionato in corso ,il quale obbiettivo era solo quello di esserci ,e che lavorando sodo ,unendo le forze e lottando a denti stretti riesce addirittura ad essere protagonista e a vincere il proprio CAMPIONATO ?
Solo una cosa si può dire a questi ragazzi ...GRAZIE!!!!!
GRAZIE per le soddisfazioni che ci avete dato...GRAZIE per aver dato lustro alla società BREMBATESE .....GRAZIE per aver zittito tutti quelli che dicevano che a Natale questo gruppo si sarebbe disfatto,... e sopratutto GRAZIE per aver scelto la nostra società e aver creduto e condiviso il nostro progetto ..
Unire  giocatori provenienti da diverse società... Filago ...Capriate...Suisio..Boltiere...Verdello ...Sporting Adda ...e alcuni di loro fermi da 1 anno senza una squadra sembrava una missione impossibile ma davanti alla determinazione di questi ragazzi era d 'obbligo provarci .
A volte sono più loro a caricare lo staff sorprendendo tutti ...vedi stamattina un giocatore che dopo essere stato ieri sera al pronto soccorso per febbre alta e tonsille infiammate ,mi si presenta e mi dice "Mister io voglio esserci ,voglio essere in campo ,"
Questo è ciò che ci ha portato a essere quello che siamo ....UN OTTIMA SQUADRA !!!!
Ora ci giochiamo le fasi finali consapevoli che nulla è impossibile !!!!
Forza ragazzi , crediamoci fino in fondo !!!!

Questa è la VITTORIA DI TUTTI !!!
Non solo della cat. Allievi ma di TUTTI quelli che ogni sabato/domenica vi vestono dai colori giallo blu
di TUTTI quelli che lavorano per questa società ...
di TUTTI quelli che ogni volta in tribuna la sostengono nel bene e nel male ...
insomma di TUTTI quelli che, come sopra detto, hanno creduto nel F.C. BREMBATESE

Roby..il vostro Mister

Juniores: A Villongo la Brembatese resta al palo

Finisce 4-2 in favore del Villongo l'ultima trasferta della Regular Season della nostra Juniores. Contando pali e traverse sarebbe potuta finire 9-5! Non sto qui a descrivere una ad una tutte le azioni in quanto finirei a pochi minuti dal fischio d'inizio della prossima sfida.

Padroni di casa aggressivi sin dall'inizio, 1 traversa (colpita dopo 53 secondi) seguita da due pali (al 2' e al 5') sono il benvenuto che ci danno.
I nostri ragazzi, come spesso visto in questa stagione, ci mettono qualche minuto ad ingranare e, dopo altri due legni dei padroni di casa, inevitabilmente andiamo sotto al 16'. Dopo 3 minuti abbiamo un'occasione da corner con Diop che val al tiro, respinto ancora in angolo dal numero uno villonghese. Corner battuto sulla testa di Diop che insacca il gol del pareggio. Il primo tempo termina con qualche occasione (un palo e una traversa nostra) per entrambe le squadre, ma termina 1-1. La ripresa vede la Brembatese arrembante alla ricerca della clamorosa vittoria. Paganelli ci fa ben sperare insaccando, al termine di una ripartenza stupenda, il gol del momentaneo 1-2. I padroni di casa, alla ricerca dei playoff non ci stanno e su azione di calcio d'angolo 10 minuti dopo segnano la rete del 2-2. Da questo momento la cronaca si fa difficile: il 3-2 arriva con Diop a terra e qualche nostro giocatore che si ferma chiedendo ai padroni di casa di buttare fuori il pallone, il 4-2 è viziato da un fuorigioco che non fischiarlo sarebbe da "denuncia" e i ragazzi perdono la testa, anche se, nel finale, c'è tempo per una nostra traversa colpita da Radavelli.

Diop, Panzeri e Viscardi

Prima Squadra : un'altro fenomeno col fischietto sulla strada gialloblu

‎Brembatese - Inzago 1 - 1

Al 10' del st Brischetto solo davanti al portiere viene strattonato per la maglia dal diretto avversario ma diversamente da due settimane fa riesce a stare in piedi e a insaccare. Ma l'ineffabile ‎direttore di gara fischia...non convalida il gol...assegna la punizione al limite ed espelle il difensore milanese.

Ridicolo

A domani per la cronaca


‎Marco Del Prato

venerdì 17 aprile 2015

Partite del Week End

Prima squadra - II categoria
Domenica 19.4.2015 ore 15:30
Brembatese vs Inzago
campo comunale di Brembate


Regionale Juniores B
Sabato 18.4.2015 ore 15:30
Villongo Calcio vs Brembatese
campo di Villongo - Frazione San Filastro Via Camozzi - erba artif.


Dilettanti CSI
Sabato 18.4.2015 ore 17:00
Suisio 2000 vs Brembatese
campo Oratorio di Suisio - Via Brede


Allievi - ultima di campionato - poi fase finali
Domenica 19.4.2015 ore 10:00
Orat. Verdello vs Brembatese
campo sportivo Oratorio di Verdello - Via del Santuario


Giovanissimi
Domenica 19.4.2015 ore 10:15
Brembatese vs Mario Zanconti B
campo comunale di Grignano


Scuola Calcio
Sabato 18.4.2015 - ore 15:00
Allenamenti


Forza ragazzi !!!! Buon divertimento !!!





Condoglianze

A Marco Mazza - nostro giocatore della categoria Juniores della passata stagione calcistica -

“Per uno che muore tutto il mondo finisce,
anche se va avanti”.
(L. Goldoni)

In questo doloroso momento, speriamo che Tu possa trovare il coraggio di non chiedere
 perché ti è stata  tolta, ma essere orgoglioso di averla avuta come sorella.

Sentite condoglianze.

F.C. BREMBATESE

domenica 12 aprile 2015

ALLIEVI....DALLE STELLE ALLE STALLE

CALVENZANO - BREMBATESE 5 - 0

Come sempre succede ,chi pensa di aver già vinto paga poi le conseguenze dei propri errori e della propria arroganza ,mister compreso .
La nostra sconfitta di oggi parte da Mercoledi ,e il gruppo ne sa qualcosa ,ma ogni scusa è priva di fondamenta davanti ad una partita che ci vede messi sotto da un avversario modesto a mio avviso ma che ha avuto il merito di aver cercato dal primo minuto all'ultimo gioco di squadra ,raddoppi su ogni potenziale pericolo e ripartenze fulminee finalizzate alla perfezione con reti di tutto rispetto .
Non entro nei particolari di una cronaca che mi risulta difficile  ,ma mi soffermo sull' unica 2 nota positiva della giornata,la sconfitta del Fara Olivana che ci lascia ancora in testa alla classica .
Ora siamo obbligati a vincere ad ogni costo l'ultima col Verdello o rischiamo non solo di perdere la testa del campionato ,ma con FARA e VOLUNTAS a  2 punti da noi ,il rischio più grosso è uscire addirittura dalla fasi finali...
MERCOLEDI e VENERDI vi aspetto TUTTI, ma proprio TUTTI ad allenarvi come mai prima e stato fatto , perchè ora più che mai si deve lottare  sudare ed essere uniti .
Successo viene prima di sudore solo sul vocabolario !!!!!
Per avere una medaglia al collo si deve sudare Raga ,,,,,e noi suderemo e ce la metteremo questa benedetta medaglia  !!!!!
Roby,,,Mister Allievi !!!

Prima Squadra : "Puniti rigorosamente"

‎F. Canonica - Brembatese 2 - 0

‎Al di la' del risultato la giornata e' nera perché perdiamo in un colpo solo Begni e Cornelli ( infortunati) Guastella e Pedrali ( prossime squalifiche) ... 

Punizione al 20' e rigore al 95' fissano il risultato.

‎Suisio vincente e Medolago sconfitto non cambiano la sostanza ora la prima e' a 5 punti e la seconda a 3... playout sempre più vicini

A domani per la cronaca

Marco

sabato 11 aprile 2015

JUNIORES: Vittoria e Playout

Nel caldo sabato pomeriggio, la Brembatese ospita il Valcalepio a cerca di punti per la salvezza diretta mentre i nostri sanno che, in caso di vittoria, i Playout sono matematici.

Nel primo tempo vince l'equilibrio anche se le occasioni più limpide sono da parte nostra con Comotti che prova ad aggredire sulle ripartenze. L'unico sussulto ospite è intorno alla mezzora, ma Arnoldi sfodera una gran parata e salva in corner. Al 35' Comotti si incunea in area e mentre calcia il numero uno avversario lo atterra: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Pagnoncelli il quale non esita e spiazza il portiere. Brembatese avanti.
Si va dunque alla ripresa dove cala l'agonismo e aumenta il nervosismo tra le fila degli ospiti. Verso il finale si spingono avanti e al 75' Chirico prende palla, punta la difesa ma, braccato, circumnaviga l'area ospite prima di provare il tiro, debole per la verità, che però si insacca (che alla fine è quel che conta). Con quindici minuti di partita ancora davanti la Brembatese conduce dunque 2-0.
All'85 su tiro di Pagnoncelli il portiere se la lascia sfuggire e Comotti di testa insacca il 3-0 che, inspiegabilmente, il direttore di gara annulla per fuorigioco.
Al 95' parte la festa gialloblu e adesso con due gare in programma (trasferta a Villongo e in casa col Brembate Sopra ndr.) è sicura, matematicamente, di disputare i Playout come penultima in classifica giocando quindi il ritorno in trasferta.

Lorenzo Ciani e Davide Pagnoncelli

 Classifica aggiornata a due gare dal termine

venerdì 10 aprile 2015

Partite del week end

Prima squadra - II categoria
Domenica 12.4.2015 ore 15:30
Fulgor Canonica Calcio vs Brembate
campo sportivo comunale di Canonica d'Adda Via Verdi


Juniores Regionale B
Sabato 11.4.2015 ore 15:30
Brembatese vs Calcio Valcalepio
campo sportivo comunale di Brembate


Dilettanti CSI
Sabato 11.4.2015 ore 16:30
Brembatese vs Ambivere
campo sportivo di Grignano  - sabbia


Allievi
Domenica 12.4.2015 ore 10:30
Oratorio Calvenzano vs Brembatese
campo sportivo di Calvenzano Via dei Tigli


Giovanissimi
Domenica 12.4.2015 ore 10:15
Brembatese vs Virtus Romanese
campo sportivo di Grignano


Scuola Calcio
Sabato 11.4.2015 ore 15:00
centro sportivo comunale di Brembate

Buon divertimento ragazzi !!!


martedì 7 aprile 2015

Giovanissimi: Vittoria convincente !!!!

BREMBATESE-INTERCOMUNALE VERDELLO 4-1

FORMAZIONE:
Viscardi (5' st Berzaghi), Rota, Frigeni,  Albani, Paganelli, Negru, Lamanna, Del Prato, Sow Barbin, Bertuletti (23st Capozza).

Reti:  5' pt Barbin; 13' pt Verdello; 20' st Barbin; 22' st Barbin; 29' st Negru

Le buone cose viste prima della pausa Pasquale nella sconfitta contro la Ghisalbese si sono riproposte in questa vittoria nel recupero della giornata non disputata per neve contro la compagine di Verdello. 
Nonostante defezioni croniche e quelle dell'ultima ora i ragazzi affrontano la partita con un iniziale approccio grintoso salvo poi perdersi nel corso del primo tempo non riuscendo a concretizzare la superiorità nei confronti dell'avversario, la partita parte bene con i nostri subito in vantaggio al 5' del primo tempo con un bel gol di Barbin che sfrutta un bel lancio di Frigeni in profondità che mette il nostro nr. 10 in posizione perfetta per scavalcare il portiere, fuori dai pali, con un perfetto pallonetto 1-0 e partita già sui binari giusti se non fosse per un'amnesia difensiva al 13' che favorisce l'attacco degli avversari che colpiscono su un'uscita poco felice di Viscardi, 1-1 tutto da rifare.
Il tempo prosegue con prevalenza dei nostri che però non riescono a sfruttare i punti deboli dell'avversario soprattutto sulle fasce e così il primo tempo finisce con il risultato di 1-1.
Nell'intervallo mister Barbin scuote i nostri ragazzi che tendono a demoralizzarsi e a spaventarsi spingendo anche coloro che nel primo tempo erano risultati non pervenuti a tirare fuori gli attributi e portare a casa il match.
Così il secondo tempo inizia con la convinzione di poter portare a casa la partita e i tre punti, ma la supremazia non viene premiata per mancanza di finalizzazione da parte dei nostri. Ma il gioco macinato nel secondo tempo e la supremazia nei confronti dell'avversario viene premiata al 20' con azione d'attacco che vede Del Prato tirare in diagonale un pallone che non arriva in porta ma è lesto Barbin ad arrivare sul secondo palo e infilare il 2-1; passano solo 2 minuti e Lamanna si ricorda di essere in campo e si invola in una fuga delle sue sulla fascia e mette un pallone perfetto in mezzo per Barbin che segna il suo terzo gol (ma il pallone della partita non lo ha portato a casa). Al 29' Calcio d'angolo per il Verdello che viene prontamente ribattuto dei nostri che lanciano in contropiede Negru che a tu per tu col portiere mette in rete per il gol del 4-1 e l'apoteosi finale!!! Nonostante il risultato ormai deciso i giocatori avversari pensano bene di innervosire la partita attaccando l'arbitro per episodi inesistenti dove si guadagnano un'espulsione e due ammonizioni...
Nota di lode nel finale per il tecnico del Verdello che "espelle" un suo giocatore che si stava rendendo protagonista di episodi spiacevoli in fatto di reazioni e falli e quindi invitandolo ad andare a fare la doccia prima della fine e soprattutto prima che lo facesse l'arbitro...complimenti, ce ne fossero di tecnici così ....
Grandi i nostri ragazzi e speriamo che nelle prossime partite mostrino la stessa grinta e la stessa voglia di vincere del secondo tempo di stasera!!!

lunedì 6 aprile 2015

Prima Squadra : indigesto il capretto....ehm il Sig.Caprino di Pasquetta

Campionato di Seconda Categoria Girone S recupero della 5 di ritorno

BREMBATESE - Virtus Inzago 0-0

BREMBATESE :  Viviani , Angeloni ,Cornelli , Palma , Guastella , Doneda , Pagnoncelli , Arioldi (70°Bolis) , Brischetto V. , Pedroncelli ( Paganelli 80°) , Marcarini ( 55° Begni)
In panchina : Arnoldi  Viscardi Gandolfi Biffi
Allenatore: Austoni


Virtus Inzago : Chiaratti Cesati Motta Caiani(Mauri S - Malescio) Casiraghi Mauri F.  Fumagalli Brusamolino Vimercati(Brambilla)  Acquati Tresoldi
In panchina : Micheloni DelleFave   Antonio Agnesi
Allenatore: Vicardi

Arbitro : Caprino di Monza

Giornata meravigliosa , campo saltellante

Siamo al 94' dopo un'errata uscita del portiere inzaghese la palla finisce tra i piedi di Brischetto a 3 metri dalla linea di porta che e' spalancata davanti a lui l'attaccante gialloblu' si appresta a calciare ma...la maglia oggi rossa si allunga e viene affondato da diretto avversario. ....rigore netto! Ma il Sig. Caprino che gia' aveva negato due rigori ( meno evidenti di quello descritto ) alla Brembatese‎ e' impassibile.... Anche i piloti del volo Ryanair FZ2354 che in quel momento transitavano sul Comunale lo hanno visto....tutti tranne lui ...l'impassibile Caprino.
Vincenzo Brischetto

La Cronaca 
In una giornata “vacanziera” Austoni è costretto a rinunciare in partenza a Pedrali e Stucchi , tenuto conto poi degli assenti cronici per infortuni e abbandoni per cause di forza maggiore è di 13 il numero dei giocatori disponibili. Dalla Juniores protagonista sabato di una bella vittoria a Caprino salgono i due portieri Viviani(96) e Arnoldi(97) più  Bolis(97) Viscardi(97) e Paganelli(95).
La formazione ricalca quella di domenica scorsa con Viviani tra i pali , Guastella a dx Cornelli Angeloni centrali , Palma  a sinistra a formare la linea difensiva
Marcarini Doneda Pagnoncelli e Arioldi a formare quella di centrocampo Pedroncelli e Brischetto in attacco.
L’inizio non è dei migliori come sempre….nel senso che questa squadra sembra sempre aver bisogno di uno spavento per reagire e lo spavento arriva quando Vimercati e Acquati triangolano bene e il primo va al tiro fuori di un niente.
Siamo al 10° e da questo momento in poi ci siamo anche noi…
Per chi pensava potesse essere una partita “semplice” vista l’ormai certa salvezza dei milanesi non è così…anzi …alcune entrate dei difensori milanesi dimostrano proprio il contrario ed è Guastella a farne le spese per due volte letteralmente randellato sotto gli occhi del formaggino in giacchetta nera che non si scompone.
Da segnalare intorno alla mezzora la bella girata di Brischetto (stop di petto e mezza rovesciata  che finisce fuori di poco ) ed è sempre Brischetto che a pochi minuti dalla fine del tempo anticipa Cesati ( un ex ) e con un pallonetto scavalca il portiere ma la palla finisce fuori di un soffio .
Finisce il primo tempo e sostanzialmente il pari sembra giusto…entrambe le squadre hanno creato poco , potenziali occasioni , più che vere occasioni.
Nella ripresa l’equilibrio non subisce variazioni le squadre si sfidano a viso aperto ma senza emozioni da gol. Spicca in questa fase la sicurezza di Viviani (96)  nello sbrogliare con uscite perentorie alcune situazioni potenzialmente pericolose.
Entra Begni al posto di Marcarini e subito si rende protagonista con veloci sgroppate sulla fascia sx fin sul fondo e palloni invitanti messi in mezzo sui quali nessuno però approfitta.
Al 70° l’allenatore della Virtus toglie il suo uomo migliore , il n° 4 Caiani vero e proprio cervello della squadra , da qui in poi la Virtus perde geometrie e la Brembatese si fa più spavalda …al 72° primo episodio dubbio in area milanese Brischetto sfugge al controllo di Cesati ed entra in area viene affiancato da un altro difensore gialloblù ( la Virtus ha i nostri stessi colori sociali ) che gli tocca le caviglie . Il centravanti brembatese cade a terra e protesta ma nulla da fare… 
Entrano Bolis per Arioldi e Paganelli per Pedroncelli ( che nella fase centrale del secondo tempo aveva sprecato due ghiotti contropiede ). Bolis  all' 81° riconquista palla e serve il proprio compagno di Juniores Paganelli  il quale entra in area e slalomeggia tra due difensori …ma quando sta per calciare Cesati con un intervento disperato coglie palla e stinchi del giovane attaccante che frana a terra  …si sente persino il rumore del tackle sui parastinchi di Kinki ma probabilmente l’arbitro oltre che ad avere problemi “video” ha anche qualche difetto “audio” e mimando il tuffo fa proseguire…
Detto di una bella azione di Begni con tiro alto di destro ( non il suo piede ) ,di una clamorosa occasione di Doneda che invece di calciare cerca il controllo nell’area piccola dando il tempo al portiere di piazzarsi per la parata e di un traversone dei milanesi che viaggia per tutta l'area brembatese senza che Brambilla possa ribadire in gol …ecco arrivare l’episodio descritto in apertura….
Persino gli avversari a fine incontro e addirittura l’autore del fallo garantiscono sulla sacrosanta esistenza del rigore al 94°… ma tant’è .
Finisce 0 a 0 mentre Suisio e Medolago rimangono al palo noi guadagnamo un punto ma e' troppo poco...

E domenica ci aspetta la capolista

E' tutto

Marco Del Prato

domenica 5 aprile 2015

Juniores: grandissima rimonta nel recupero

Nel weekend pre-pasquale la nostra Juniores è di scena a Caprino Bergamasco, per il recupero della quinta di ritorno. I nostri avversari sono quinti in classifica e hanno il quinto miglior attacco del campionato con ben 52 reti segnate.
Mister Favini, viste anche le numerose assenze, opta per il più classico dei 4-4-2 con Arnoldi tra i pali (Viviani a riposo per la prima squadra), Diop a destra, Chirico a sinistra, Ciani e Carminati al centro della difesa; In mediana Bolis e Viscardi con Panzeri esterno destro e Radavelli esterno sinistro; Paganelli e Pagnoncelli le due punte. In panchina, a sostenere i ragazzi, anche il presidente Carrara.

Pronti via e la Brembatese fa vedere di esserci: al 1' lancio di Radavelli per Pagnoncelli che controlla fuori area e calcia, ma il pallone termina a lato. Al 3' ancora un'occasione per i nostri, ma nessun pericolo grave per il numero 1 caprinese.
Piano piano i nostri avversari vogliono far vedere che loro sono quinti in classifica e provano a spingere. Proprio su una di queste discese, sulla sinistra, nasce la prima vera occasione per gli ospiti: siamo al 25' e l'attaccante locale prima scappa a Diop, poi entra in area e si trova di fronte Carminati che lo stende e calcio di rigore. Ma Arnoldi, complice non una battuta perfetta, neutralizza e mantiene il risultato sullo 0-0. Nel finale di tempo i nostri calano leggermente e i nostri avversari prendono il sopravvento. Al 34' grandissima parata di Arnoldi a liberare in corner. Due minuti più tardi il capitano bianco blu svetta libero in area su un calcio d'angolo, Diop prova a salvare sulla linea, ma il pallone entra in rete per il vantaggio dei locali. Si va dunque al riposo sul risultato di 1-0, con ancora un paio di nostre occasioni per il pari.

Nella ripresa è ancora la Brembatese a scendere in campo determinata, ma nei primi minuti della ripresa fatica ad essere pericolosa la davanti. Piano piano si carbura sempre più e al 60' Silvestri scende sulla fascia sinistra e viene atterrato fallosamente dal terzino, già ammonito, e dunque espulso. Si incarica della battuta Pagnoncelli che cerca direttamente la porta... e la trova!! 1-1 con ancora mezzora da giocare. I locali, in 10, si scoprono mentre gli ospiti, compatti, pungono. Nei quindici minuti successivi sono tante le occasioni per i giallo blu di portarsi in vantaggio, ma un po' di imprecisione e un po' di sfortuna non consentono il sorpasso, fino al 75' quando Pagnoncelli buca ancora il portiere avversario, per la gioia della panchina degli ospiti. Mancano 15 minuti e conduciamo per 2-1 sul campo di una delle squadre più forti del campionato.

Nell'ultimo quarto d'ora la Brembatese, contrariamente a quanto si possa immaginare, non si chiude a riccio, ma prova ad attaccare e a prova di ciò Favini butta in campo Maccarini, attaccante. Dopo 4 minuti di recupero e altre 3/4 occasioni da gol per i nostri l'arbitro fischia la fine. Vittoria importante che ci porta momentaneamente a +7 del Falco.

Sia chiaro, tutta la squadra merita grandissimi elogi per questa vittoria, ma in modo particolare Ciani da 10 in pagella e Arnoldi, che se non è da 10 è da 9.5. In due hanno salvato più e più volte il risultato.

Grazie a tutti i ragazzi per questa importante vittoria su un campo non facile. E buona Pasqua a tutto lo staff, tutte le rose e tutti i tifosi della Brembatese!

venerdì 3 aprile 2015

AUGURI

                   IL F.C. BREMBATESE
nella persona del suo Presidente sig. Bruno Alessandro Carrara,porge a tutto lo Staff composto dai dirigenti, mister, collaboratori, giocatori, nonché all'Amministrazione Comunale di Brembate e alla Smilecoop - Cooperativa Sociale e, non per ultimo, a tutti i propri simpatizzanti
            










Partite che svolgeranno del week end - recupero

Cat. Juniores - Sabato 4.4.2015 - ore 15:30
Caprino Calcio vs Brembatese
presso campo di Caprino Bergamasco  Via Biffi

                

Prima Squadra - Lunedì 6.4.2015 ore 15:00
Brembatese vs Viritus
presso campo comunale di Brembate


Cat. Giovanissimi - Martedì 7.4.2015 ore 19:00
Brembatese vs Verdello Intercomunale
presso campo comunale di Brembate


Forza F.C. Brembatese !!!

Il F.C. Brembatese ..diventa anche la F.C. Brembatese

Il F.C. Brembatese per la prossima stagione calcistica 2015/2016 si tinge di rosa .. tutta al femminile.
Il tutto nasce grazie ad Alessandra che una domenica pomeriggio  ha chiesto di poter far parte della nostra Società avendo, con alcune sue amiche, la passione per il calcio e quindi avere una Società di supporto.
Come dire di no a questa gradita richiesta per dare anche una nuova immagine al F.C. Brembatese ed al paese di Brembate !!
Quindi rivolgiamo a tutte le ragazze (anche non di Brembate) che abbiamo compiuto i 16 anni l'invito a  voler partecipare a sedute di allenamento che si svolgeranno già da settimana prossima finalizzati per preparare la squadra per il prossimo campionato CSI a 7 giocatrici.
Per info potete contattare Alessandra al seguente numero 340-9537091

A tutte le ragazze già iscritte ... grazie di aver preferito i colori giallo - blu.





martedì 31 marzo 2015

Comunicato Ufficiale

Il Direttivo del FC Brembatese nella seduta di ieri 30 marzo 2015  ha deciso all'unanimità di nominare il Vice Presidente Sig. Marco Del Prato
Responsabile Tecnico Unico di tutte le squadre del FC Brembatese
sino al termine della stagione sportiva 2014-2015.

Nella pagina contatti è possibile trovare numero di telefono ed email del Sig. Del Prato .

FC BREMBATESE


lunedì 30 marzo 2015

JUNIORES: vittoria che sa di RECUPERO

Sono le 17.18 e a Brembate sta volgendo al termine la sfida-salvezza tra Brembatese e Falco Albino. Ormai siamo già al 91' e ormai in panchina c'è aria di delusione perchè di occasioni per sbloccarla ce ne sono state sia da una parte sia dall'altra, anche se forse la Brembatese ha giocato meglio. Ma proprio in quel momento, quando la borsa medica è già chiusa e si inizia a tirar su dalla panchina tutto quello che rimane il boato..... Simone Bolis l'ha picchiata dentro! Tanto per citare una vecchia telecronaca che mi fa ancora venire i brividi "siamo sopra e manca un minuto!!".

LA CRONACA:
Mister Favini schiera il, ormai classico, 4-3-1-2
Nel primo tempo è la Brembatese a fare la partita, con un paio di occasioni nei piedi di entrambi gli attaccanti. La più ghiotta è per Paganelli che ad un passo dalla porta riceve il pallone che finisce a fil di palo.
Nella ripresa è ancora la Brembatese a far la partita, cercando di mettere ulteriori 3 punti tra loro e il Falco per cercare di ottenere la salvezza ai PlayOut, mentre gli albinesi giocano di rimessa, sfruttando qualche contropiede o punizione. Al 70' occasionissima per noi, col pallone che arriva a Bolis ma da posizione molto defilata colpisce il palo. Al 91' invece, il nostro numero 4 è più preciso e, in qualche modo in mischia, infila il loro portiere col gol che vale la vittoria!!

domenica 29 marzo 2015

GIOVANISSIMI: SCONFITTA IN CASA DELLA PRIMA IN CLASSIFICA MA CON ONORE

GHISALBESE - BREMBATESE 5-1

FORMAZIONE:
Berzaghi (5' st Viscardi), Rota, Frigeni,  Ruggieri, Albani, Negru, Lamanna, Paganelli, Sow (20st Capozza), Barbin (7'st Del Prato), Bertuletti (15'st Zeriola).

Reti:  13'-18'-21' pt Ghisalbese; 4'-12'st Ghisalbese; 33' st Negru 

Prima della sosta per Pasqua ci tocca la prima della classe che viaggia a punteggio pieno della classifica e che rende la partita praticamente impossibile per i nostri ragazzi che, contrariamente ad altre partite, affrontano subito con il piglio giusto e con la grinta che serve  questo impegno e già dalle prime battute si nota questa voglia nei nostri.
La gara per i primi dieci minuti si mantiene in buon equilibri con i ragazzi di Barbin che riescono anche ad impensierire la retroguardia avversaria con buoni fraseggi, ma come spesso accade ci facciamo sorprendere al 13' lasciando libertà assoluta a un giocatore avversario che si liberà in mezzo all'area e colpendo in rete sul palo alla destra di Berzaghi. La partita si complica ulteriormente al 18' con il raddoppio della Ghisalbese che trova la rete con un tiro da fuori. Il doppio svantaggio però non demoralizza i ragazzi che dopo solo un minutoi costruiscono una nitida palla gol con Bertuletti che serve bene in profondità Lamanna che tira a botta sicura di potenza ma troppo addosso al portiere che para, passa solo un minuto e Bertuletti si trova in contropiede praticamente solo davanti al portiere ma al momento del tiro un difensore rinviene e salva il proprio portiere, siamo sotto ma vivi!!!
Al 21' la rete avversaria che forse spegne le nostre speranze è il 3-0 ma l'azione è viziata da un evidente fuorigioco che l'arbitro di oggi non fischia, fischio dell'arbitro che in questa partita fa fatica ad arrivare mancanza di fiato e per avarizia nei fischi anche quando evidentemente necessari , per non parlare delle segnalazioni che vengono effettuate con indecisioni imbarazzanti (ma dove li trovano questi ragazzotti da mandare in campo la domenica???).
Nonostante il triplo svantaggio i nostri ragazzi continuano a spingere cercando di riaprire la partita e al 23' Lamanna parte in contropiede ma viene fermato da un fallo al limite dell'area (probabilmente inesistente). Il primo tempo finisce sul 3-0 ma questa volta niente da recriminare...buon primo tempo.
Il secondo tempo si apre con il quarto gol della Ghisalbese che sfrutta un passaggio in profondità e batte Berzaghi. Al 5' Berzaghi salva la nostra rete con una parata in calcio d'angolo. 
Al 12' quinto gol per i nostri avversari con una azione che parte da centrocampo, la nostra difesa perde tutte le posizioni e favorendo la rete avversaria.
Dopo il quinto gol contrariamente al solito i nostri ragazzi continuano a macinare gioco cercando la rete in azioni di contropiede, al 16' Del Prato sulla sinistra prova il tiro che viene ribattuto dal portiere avversario con palla che arriva sui piedi di Negru che spara alto da posizione favorevolissima. 
Al 30' ancora un bel fraseggio dei nostri con palla che arriva a Lamanna in area che da posizione perfetta per il tiro preferisce mettere in mezzo per Negru che tira ancora fuori!
Il gol della bandiera arriva al 33' su azione conseguente a punizione dal limite con Paganelli che tira e colpisce la barriera, il pallone si impenna i nostri si avventano sulla palla travolgendo anche il portiere che rimette il pallone sui piedi di Negru che da centro area stavolta non sbaglia per il gol del 5-1 che chiude la partita.
Come dicevo all'inizio la grinta e la voglia dimostrata in questa partita contro la prima ci fa ben sperare per le ultime gare di campionato e soprattutto per il recupero di martedì 7 Aprile, buona l'intesa, scambi finalmente all'altezza...dai ragazzi convinti e decisi come oggi!!!!

ALLIEVI : AD UN PASSO DALL'OBBIETTIVO.

BREMBATESE  - CALCENSE  6 - 2

MARCATORI : NEACSU 3 / DONADONI 2 / BERETTA 1

Giornata importantissima x gli allievi ,che ormai sentono profumo di fasi finali .
Da superare però ancora un piccolo ma fastidioso ostacolo ,la Calcense ,squadra si di bassa classifica , ma da non sottovalutare .
Con Donzelli infortunato ,ma comunque presente , Abbiati con problemi fisici , Giusto limitato nella respirazione ,Tasca al rientro dopo 15giorni di convalescenza ,Calzi ko per un problema al ginocchio ,si chiede un ultimo sforzo a denti stretti prima della sosta pasquale ,e la risposta di tutti è da encomio
Dopo un 1°tempo non eccellente ,chiuso sul risultato di 1 a 1 ,con rete del solito Neacsu,si scatena il gruppo e torna a giocare sui livelli  soliti .
Le reti in 5' prima di Neacsu e poi di Beretta ,ci danno la tranquillità di giocare con più spinta ,mandando al 4°goal Donadoni , sul finale ancora Neacsu (tripletta ) e Donadoni (doppietta ).
Ora godiamoci la sosta da 1°in classifica ,ma non abbassiamo la guardia perchè ci aspetta ancora  Calvenzano e Verdello ,poi saranno fasi finali ..
Da ROBY,NINO,MASSIMO e tutti i ragazzi degli Allievi Brembatese ,un augurio di una BUONA PASQUA a tutto il popolo GIALLO-BLU

Roby .

Prima Squadra : Il Valentino "mazzola" la Brembatese

‎Campionato di Seconda Categoria Girone S 12 di ritorno

SP V. Mazzola  - BREMBATESE  3-0

BREMBATESE : D'Arrigo (46° Viviani) , Angeloni ,Cornelli , Pedrali , Guastella , Doneda (46° Palma), Pagnoncelli , Biffi , Brischetto V. , Pedroncelli ( 75°Marcarini), Arioldi 


In panchina : Stucchi, Begni , Bolis , Viscardi 

Allenatore: Austoni


Sp. V. Mazzola : Speranza , Chignoli , Ferri , Riva , Colombetti , Brena , Carminati , Gualandris , Sorrenti , Biondini , Tura 


In panchina : De Franceschi , Barletta , Baccinelli , Lipari , Lonati , Caviglia , Cantoni

Allenatore: Vecchiotti

 

Arbitro : Russi di Monza


Reti : 3° Pedrali ( B autorete) 27° e 51°Tura (SP VM) 


Una Brembatese formato "Villanova" subisce in quel di Cassano una sconfitta senza attenuanti che pregiudica soprattutto per come è arrivata quanto di buono visto domenica e giovedi con i 6 punti conquistati. Subito sotto , mai in partita , lenta , pasticciona , senza determinazione questa è la squadra vista ieri sul campo di Cassano.


La Cronaca

Austoni deve rinunciare ancora a Begni dolorante in panchina e schiera una formazione prettamente d'attacco segno che vuole giocarsela tutta con la terza forza del campionato non avendo nulla da perdere.

E' un 433 quello schierato al fischio d'inizio. D'Arrigo tra i pali la solita ormai collaudata linea difensiva con Guastella Angeloni Pedrali e Cornelli , Doneda Pagnoncelli e Biffi a centrocampo Arioldi Brischetto e Pedroncelli davanti.

Il Valentino Mazzola schiera elementi di grande esperienza 7 su 11 sono over 30 e questo risulterà determinante nella prima parte del match.

Pronti via e siamo subito sotto DOenda perde malamente palla a centrocampo Carminati se ne impossessa e lascia partire un tiro dai 16 metri la schiena di Pedrali fa assumere una traiettoria impossibile per D'Arrigo 1- 0 è il 3° minuto.

Dovevamo essere noi ad aggredirli e invece ...ma la cosa che fa presagire un pomeriggio da incubo è l'assoluta incapacità di reagire dei ragazzi.Il Valentino fa quel che vuole Biondini Sorrenti e Carminati (102 anni in tre ) irretiscono i nostri che non la prendono mai ...Tura (un ex ) sulla destra mette sempre in difficoltà Cornelli puntandolo o scappandogli dietro . 

E fioccano le opportunità per i granata , non occasioni , perchè alla fine D'Arrigo rimane inoperoso ma si capisce che prima o poi i milanesi passeranno di nuovo...Austoni corre ai ripari abbassa Arioldi sulla linea di centrocampo allarga Doneda e torna al 442 con Pedro di sostegno a Brischetto. Per noi il primo tiro verso la porta è al 25 ° ed è di Brischetto .Due minuti dopo al 27° subiamo il secondo gol....Carminati duetta con Sorrenti sulla sx e cambia gioco verso Tura .... ci sono Cornelli e D'Arrigo sulla traiettoria ...Cornelli si ferma ma dietro di lui Tura la mette comoda comoda 2- 0 è il gol fotocopia di quello subito a Villanova ...allora fu Begni a lasciare. Evidente il problema di comunicazione tra portiere e difensore. Passano 15 minuti nei quali sembriamo almeno vivi e che evidenziano qualche problema della retroguardia cassanese ( e questo spiega perchè non sono primi con un centrocampo e un attacco simili ) con un salvataggio sulla linea dopo una serie di batti e ribatti in area e un'altro paio di occasioni potenziali.Il secondo tempo vede Doneda lasciare il campo a Palma e Viviani (96 ) prendere il posto di D'Arrigo che sembra si sia infortunato da solo imprecando per l'errore commesso . Piove sul bagnato insomma....pochi minuti e la pioggia si trasforma in acquazzone bella azione dalla sx del solito Biondini palla filtrante per Tura che sbuca alle spalle di Cornelli che fredda Viviani incolpevole. 3- 0 siamo al 51° ed è notte fonda. AL 60° Si infortuna Biondini e non è un caso se da quel momento in poi il Valentino smetta di giocare  e si affidi solamente ai contropiede. Noi la giochiamo ora ma sbagliamo tutto e di più ....Angeloni e Pedrali bloccano miracolosamente almeno 4/5 azioni di contropiede degli avversari ed è normale che siano poco brillanti quando devono poi impostare . Si va avanti così con sterili tentativi gialloblù e ripartenze fulminee dei granata. La palla gol più nitida  la Brembatese la costruisce alla mezzora . Dopo un calcio d'angolo e una serie di rimpalli la sfera finisce tra i piedi di Angeloni che un metro fuori dall'area ha tutto il tempo di piazzarla ...ma scivola malamente e tutto sfuma.

Esce Pedroncelli ed entra Marcarini che mette due interessanti palle in area e tira  fuori un'opportunità che si era creato con un bello spunto. 

Una girata fuori di Brischetto conclude una giornata nera.


La notizia delle vittorie di Medolago e Suisio contribuisce poi a farla diventare da incubo.


Buonanotte sognatori.


Marco Del Prato

venerdì 27 marzo 2015

Partite del week end


Domenica 29.3. ore 15:30 - cat. Seconda
Sporting Valentino Mazzola vs Brembatese
campo di Cassano d'Adda Viale Europa
 
 
Sabato 28.3 ore 15:30 – cat. Juniores

Brembatese vs Falco

campo di Brembate

 

Sabato 28.3 ore 15:00 – Scuola Calcio

palestra/tennis di Brembate

 

Sabato 28.3 ore 16:30 – cat. Dilettanti

Brembatese vs Solzese

campo di Grignano sabbia

 

Domenica 29.3 ore 10:15 – cat. Allievi

Brembatese vs Calcense

campo di Grignano
 
 
Domenica 29.3 ore 10:00 - cat. Giovanissimi
Comunale Ghisalbese vs Brembatese
campo di Mornico al Serio - Via Moroni
 
 

 

giovedì 26 marzo 2015

Prima Squadra : Arioldi Show e la Brembatese travolge il Grezzago

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA Girone S

Recupero della 7a Giornata di Ritorno


BREMBATESE - Grezzago 6 - 1

BREMBATESE : D'Arrigo , Angeloni ,Cornelli , Pedrali ( 78° Doneda ) , Guastella , Palma , Marcarini ( 58° Stucchi ) , Biffi , Brischetto V. , Pagnoncelli , Arioldi ( 68° Pedroncelli )


In Panchina : Viviani , Begni , Bolis , Viscardi 

Allenatore: Austoni


GREZZAGO : scusate ma ho dimenticato la distinta al campo ieri sera


Arbitro : Oggionni di Monza


Reti : 10° Brischetto ( B rigore) 20° 27° e 60° Arioldi (B) 70° Grezzago 80° Doneda (B) 85° Brischetto (B)


Note  : serata fresca , campo discreto , illuminazione "ad cazzum canem"



Brembate : Troppo facile dire ora " eh ma questi sono ultimi " " e ma questi sono già retrocessi"  " e ma non ne hanno vinta una " " e ma hanno solo 8 punti " . Tutto vero , ma "questi" , il Grezzago per intenderci , nelle ultime partite hanno pareggiato a Medolago rischiando di vincere , perso di misura con il Capriate  e vinto con il Mezzago . Inoltre nel ritorno non hanno mai "sbracato" , la sconfitta più pesante prima di ieri sera era stata quella con l'Oriens ( 3 - 0 ) mentre tutte le altre sono state di misura o poco più ( 1-0 , 2-0 , 2- 1 ecc ecc) . Metteteci inoltre che per la Brembatese ieri contava solo vincere e avrete il quadro della situazione emotiva di tutto l'ambiente gialloblù al fischio d'inizio.


Cronaca : Austoni opera un mirato "turnover" , assenti per lavoro e/o infortunio Gerosa Amighetti Fratus Travaglia Gandolfi ;  persi definitivamente Brischetto G ( rottura falange del mignolo domenica con Mezzago) e Alfano ( trasferimento lavorativo in  Sardegna ) ;  Begni in panchina malconcio ( indolenzimento inguine ) il tecnico di Comun Nuovo punta sulla voglia di riscatto di Marcarini e Arioldi e su quella di conferma di Palma e fa sedere in panchina ben 3 elementi della Juniores regionale di Mister Favini , Viviani Bolis e Viscardi oltre a Pedroncelli il già citato Begni e Doneda , cioè tre portagonisti della belal vittoria di domenica col Mezzago.

L'autore della tripletta di ieri sera

Pertanto : D'Arrigo tra i pali , linea difensiva affidata a Guastella Angeloni Pedrali e Cornelli, centrocampo con Palma Biffi Pagnoncelli Marcarini , Arioldi e Brischetto V in attacco.


Pronti via e dopo pochi minuti un brivido corre lungo la schiena di tutti i tifosi gialloblù ....un centrocampista milanese non viene contrastato a centrocampo avanza indisturbato e  si presenta ai venti metri solo nessuno lascia la linea difensiva per contrastarlo e allora lascia partire un bel destro che si perde di poco sul fondo.

Austoni si fa sentire e scuote la squadra che al 10° passa , ottima iniziativa di Guastella che dopo una serie di scambi con Palma e Pagnoncelli entra in area cerca di sistemarsi la palla per il cross ma viene agganciato da un difensore biancazzurro . Rigore !

Brischetto va sicuro sul dischetto ( che fa pure rima ) e non sbaglia 1- 0.

I milanesi accusano il colpo anche se non disdegnano di attaccare soprattutto con lunghi lanci che creano qualche apprensione alla difesa gialloblù.

In questa fase è da apprezzare il lavoro della difesa Brembatese che viene sollecitata soprattutto dalle parti di Cornelli che diversamente dalle ultime uscite sfoggia sicurezza e determinazione. Davanti a lui Marcarini non riesce a trovare gli spunti dell'andata quando con le sue scorribande creava panico tra le difese avversarie ....ma proprio dal suo piede dopo un calibrato invito di Biffi che arriva il traversone dal fondo sul quale si catapulta Arioldi che al volo compie il capolavoro della sera siglando il 2- 0.

Ora è tutto più facile anche se il Grezzago non sembra arrendersi e riparte.

Al 27° bella azione di Palma ( che da questo momento in poi cercherà con insistenza la rete personale ) scarico su Guastella cross in area su quale si avventa Brischetto di testa la plla nel contrasto schizza a qualche metro ma Brischetto arriva per prima e rovescia in area dove Arioldi intercetta e spinge in rete 3- 0

Nemmeno nelle più ottimistiche previsioni si poteva pensare di essere avanti di tre gol dopo neanche mezz'ora di gioco invece è così e sembra fatta.

La Brembatese da l'impressione di poter dilagare ora il Grezzago sembra rassegnato e si rende pericoloso , se cosi si può dire , solo con alcune punizioni dal limite mentre in una rocambolesca azione i gialloblù riescono a colpire il palo e sul tiro successivo la traversa interna....la palla rimbalza sulla schiena del portiere ospite ritorna sulla traversa e poi in campo dove l'estremo difensore finalmente la fa sua....

I ragazzi di Austoni hanno il merito di non considerare come acquisito il risultato ma di giocare come fossero sullo 0 a 0 .

Il secondo tempo inizia senza cambi per i nostri che si rendono subito pericolosi con una bella girata di Brischetto ma al quarto d'ora dopo che Marcarini aveva lasciato il posto a Stucchi è ancora Arioldi a suggellare la sua gigantesca prestazione con un altro gol capolavoro catapultandosi su un bel traversone sulla trequarti di Biffi , il numero 11 gialloblù controlla la palla poi piazza un allungo che lascia sul posto due avversari e appena dentro l'area fulmina l'incolpevole portiere ospite. 4-0 e tripletta per il giovane attaccante classe '92 al suo 6° anno alla Brembatese.

Ora anche i più pessimisti cominciano a mettersi il cuore in pace , è vero che la nostra squadra è quella che ha perso più punti negli ultimi 10 minuti ( ben 15 !!! ) ma pensare che questo Grezzago possa recuperare 4 gol e davvero come sperare nella sincerità e onesta dei nostri politici. Arioldi al 68° lascia il campo stremato tra gli applausi ed entra Pedroncelli .

Passano dieci minuti e il Grezzago decide di dare un minimo di suspance alla tenzone ...tiro dal limite deviato che passa tra una selva di gambe e batte D'Arrigo.4-1

In quel preciso istante io credo che persino le formiche del comunale abbiano fatto due cose : o chiesto quanto mancasse al termine o guardato l'orologio.

Ci sono venti minuti da giocare entra Doneda ed esce un acciaccato Pedrali che chiedeva il cambio , peccato perchè uno dei due 97 in panca era in odore di debutto . Palma retrocede sulla linea difensiva Cornelli si piazza al centro e Doneda esterno alto a dx . Troppi aggiustamenti tattici per "gettare" nella mischia un ragazzo di 17 anni al debutto Apprezzato il pragmatismo di Austoni nell'occasione ci pensa Doneda a tranquillizzare tutti . Solita lunga rimessa con le mani di Palma nell'area biancazzurra dove Doneda ha il tempo di stoppare e insaccare . 5-1

Manca davvero poco ora alla fine e detto di un paio di tentativi falliti per poco di Biffi di far iscrivere il suo nome nel tabellino dei marcatori ecco arrivare la doppietta di Brischetto.

Stucchi lavora benissimo una palla sulla trequarti vede con la coda dell'occhio il taglio di Brischetto in area e lo serve ...l'attaccante gialloblù avanza verso il portiere e lo fredda sul secondo palo. 6-1 e decimo gol in dieci partite per Enzo Bomber Brisco .

Si gioca ancora un paio di minuti e poi è la fine . 

Missione compiuta . 

Domenica a Cassano sarà un'altra musica ma gli strumenti per suonare li abbiamo anche noi let's rock !


Marco Del Prato